Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog

I Signori del Pianeta

Pubblicato il da G B

.

neanderthal giovane

.

L’antropologo  Ian Tattersal è uno scienziato capace di divulgare con chiarezza i contenuti delle sue ricerche, spaziando in tutte le disparate discipline con cui viene alimentata l’antropologia, e ci dona spunti di riflessione sorprendenti.

 

Il primo riguarda la dibattuta selezione darwiniana. Secondo l’antropologo la selezione naturale ha rappresentato solo la ‘limatura degli estremi’ delle specie, non permettendo la riproduzione agli individui dotati di caratteristiche fuori dalla norma. L’evoluzione sarebbe quindi il frutto di anomalie, di ‘salti ontologici’ improvvisi che non permetterebbero la ricostruzione di linee evolutive continue e verificabili.

 

Uno di questi ‘salti’ improvvisi è stato la comparsa dell’Homo Sapiens. Le sue capacità di elaborazione simbolica e quindi di astrazione non hanno, secondo l’antropologo, eguali non solo nel mondo animale ma neppure in quello umano. Secondo Tattersal infatti i Neaderthal, molto simili a noi e con una massa cerebrale maggiore, non sarebbero stati in grado di elaborare simboli. La scomparsa dei Neanderthal è, secondo l’autore, un altro di quei salti improvvisi e sostanzialmente inspiegabili. Questo uomo, che ha convissuto con il suo omologo Sapiens, viveva in piccoli gruppi molto coesi ed efficienti nella caccia e possedeva doti fisiche e celebrali molto sviluppate. Nonostante le somiglianze fisiche notevoli, il Sapiens ed il Neanderthal non possiedono che pochissimi geni in comune.

 

La comparsa del Sapiens è stata quindi improvvisa nel centro Africa e, incredibilmente, il suo corredo genetico è più simile a quello dello scimpazè che a quello degli altri ominidi! La specie Homo quindi sembrerebbe essere stata generata in momenti differenti, in luoghi differenti e con tempistiche nette ed improvvise. Lo scienziato è stato suo malgrado incluso nella diatriba tra evoluzionisti e creazionisti ma lui ha sempre desiderato tenersi fuori da questa, secondo lui, inutile querelle.

 

Possiamo però utilizzare le sue conclusioni per trovare una possibile conferma dell’impalcatura di Zecharia Sitchin sull’intervento esogeno nella genesi del Sapiens. Non solo quest’ultima è stata infatti improvvisa ma è avvenuta nel centro dell’Africa (l’Abzu di Enki) ed ha dotato questo ominide del pensiero astratto. Il timore del dio biblico di questo 'scimmiotto primordiale' è stato quello di riconoscere in lui l’affiorare della coscienza. La coscienza è evidentemente una caratteristica che non può essere più fermata, di qui la necessità di cacciarlo dai suoi giardini e di abbandonarlo al suo destino.

 

L’uomo si è visto nudo, ha riconosciuto il suo simile ed ha imparato a discernere sul bene ed il male. Si è distaccato dallo stadio di automa servile a quello di essere cosciente. Purtroppo ancora oggi esiste la battaglia per riportarlo allo stadio di automa imbecille, complici tutte le religioni, i sistemi statali e gli inganni mortiferi dei nostri tempi. Se è esistita un’evoluzione questa ha riguardato solo l’anelito di libertà, verso forme di pensiero sempre più evoluto e pieno. Non fa parte della storia dell’uomo la soggezione o la schiavitù ma solo un desiderio di emancipazione, seppur primitivo e scomposto che sia.

 

Questa credo sia la più bella lezione del Dr. Tattersal.

.

Condividi post

Repost 0

Ancora sulla Poetica di James Bond

Pubblicato il da G B

.

Riporto questa interessante e singolare  notizia, tratta da Tiscali notizie:

I servizi di sicurezza britannici dell'MI5 avrebbero tentato di reclutare Michael Adebolajo, uno dei due uomini arrestati per l'omicidio del soldato Lee Rigby mercoledi' a Londra.

Lo ha affermato alla Bbc un amico della persona fermata, Abu Nusaybah, che e' stato arrestato dopo l'intervista. Secondo Nusaybah, Adebolajo avrebbe rifiutato l'offerta dell'MI5. I servizi gli avrebbero chiesto prima se conoscesse certe persone, e dopo la sua risposta negativa, gli avrebbero offerto di collaborare, ha aggiunto l'uomo.

Nel corso dell'intervista al programma ''Newsnight''della Bbc, Abu Nusaybah ha spiegato di aver trovato l'amico cambiato dopo un periodo di detenzione in Kenya. Adebolajo gli avrebbe riferito di aver subito abusi. Poi, al suo ritorno, l'MI5 lo avrebbe iniziato a seguire. ''Non mi hanno lasciato in pace'', avrebbe detto il 28enne killer del soldato Lee Rigby, che si trova in ospedale insieme con un complice dopo uno scontro a fuoco con la polizia seguito all'omicidio di mercoledi' scorso a Woolwich, nel sud-est di Londra.

''Funzionari del servizio di sicurezza britannico hanno bussato alla sua porta - e' il racconto - inizialmente gli hanno chiesto se conosceva alcune persone. Alla sua risposta negativa, gli hanno chiesto se era interessato a lavorare per loro. Lui pero' e' stato esplicito nel rifiutare''. Dopo l'intervista, la Bbc non ha ottenuto nessun commento dai servizi britannici. 25 maggio 2013’

Su questo improbabile attentato, leggi  qui, oppure  qui.

.

Condividi post

Repost 0

Indizi per un Tornado Artificiale

Pubblicato il da G B

Condividi post

Repost 0

La Piaga degli OGM, in chiaro

Pubblicato il da G B

.

ogm

.

Ho letto questo interessantissimo testo dei ricercatori  Michael Antoniou, Claire Robinson e John Fagan, dal titolo ‘OGM, Miti e Verità’, disponibile on-line gratuitamente in lingua inglese. Il Dr Antoniou in particolare è il direttore del gruppo di Biologia Nucleare del  King’s College di Londra e membro del ‘Biotechnology and Biological Sciences Research Council’ britannico.

 

Si tratta di uno studio scientifico, espresso in forma divulgativa e comprensibile, che impernia la sua ragione d’essere nell’elenco dei miti da sfatare riguardanti gli organismi geneticamente modificati (OGM): piante od animali (ed anche esseri umani?) ottenuti tramite incroci genetici ingegnerizzati, altrimenti cioè impossibili in natura.

 

Ne riporto solo, traducendolo, l’incipit dei ‘miti’ data la loro lapidaria chiarezza:

 

MITO N.1:  L’INGEGNERIA GENETICA E’ SOLO UNA ESTENSIONE DELL’IBRIDAZIONE NATURALE.

VERITA’ N.1: L’INGEGNERIA GENETICA E’ DIFFERENTE DAI PROCESSI NATURALI E PONE DEI RISCHI.

 

MITO N.2: L’INGEGNERIA GENETICA E’ SICURA ED IL SUO RISULTATO PREVEDIBILE

VERITA’ N.2: L’INGEGNERIA GENETICA E’ ROZZA ED IMPRECISA ED I SUOI RISULTATI IMPREVEDIBILI

 

MITO N.3: LE MODIFICAZIONI GENETICHE ARTIFICALI SONO SOLO UNA FORMA DI IBRIDAZIONE DI CUI NON DOBBIAMO PREOCCUPARCI

VERITA’ N.3: LE MUTAZIONI GENETICHE ARTIFICIALI PONGONO NOTEVOLI RISCHI E DEVONO ESSERE STRETTAMENTE REGOLAMENTATE

 

MITO N.4: LE PROCEDURE CISGENICHE ED INTRAGENICHE SONO SICURE PERCHE’ NON VENGONO COINVOLTI GENI DI ALTRE SPECIE

VERITA’ N.4: QUESTE PROCEDURE SONO PERICOLOSE COME LE ALTRE FORME DI MANIPOLAZIONE

 

MITO N.5: LA DIFFUSIONE DI OGM E' STRETTAMENTE REGOLATA SU CRITERI DI SICUREZZA

VERITA’ N.5: LA REGOLAMENTAZIONE SUGLI OGM IN MOLTI PAESI E’ INESISTENTE O ASSAI BLANDA

 

MITO N.6: GLI OGM SONO SICURI DA MANGIARE

VERITA’ N.6: STUDI SCIENTIFICI DIMOSTRANO COME GLI ALIMENTI OGM POSSANO ESSERE TOSSICI ED ALLERGENICI

 

MITO N.7: I RICERCATORI EUROPEI DIMOSTRANO CHE GLI OGM SONO SICURI

VERITA’ N.7: RICERCATORI EUROPEI DIMOSTRANO CHE GLI ALIMENTI OGM SONO PERICOLOSI

 

MITO N.8: CHI DIMOSTRA CHE GLI OGM SONO PERICOLOSI, UTILIZZA DATI SELEZIONATI AD HOC CHE VENGONO POI CONTRADDETTI DA ALTRI STUDI

VERITA’ N.8: GLI STUDI SCIENTIFICI CHE DIMOSTRANO COME GLI ALIMENTI OGM SIANO SICURI SONO DIRETTAMENTE COLLEGABILI ALLE INDUSTRIE PRODUTTRICI DI OGM

 

MITO N.9: GLI OGM SONO SICURI DA MANGIARE PER L’UOMO

VERITA’ N.9: STUDI SCIENTIFICI DIMOSTRANO COME GLI ALIMENTI OGM CAUSANO PROBLEMI ALL’UOMO

 

MITO N.10: GLI INSETTICIDI UTILIZZATI IN SINERGIA CON I SEMENTI OGM SONO SICURI PER LE ALTRE PIANTE ED ALTRI ANIMALI

VERITA’ N.10: STUDI SCIENTIFICI DIMOSTRANO COME GLI INSETTICIDI UTILIZZATI SONO PERICOLOSI PER GLI ANIMALI E LE PERSONE

 

MITO N.11: GLI OGM NON PONGONO RISCHI NEGLI ANIMALI CHE NE CONSUMANO

VERITA’ N.11: GLI OGM SONO PERICOLOSI PER ALIMENTARE GLI ANIMALI, PER GLI ANIMALI STESSI E PER GLI UMANI CHE SE NE CIBANO

 

MITO N.12: GLI OGM AUMENTANO LE PROPRIETA’ NUTRITIVE DELLE SEMENTI

VERITA’ N.12: STUDI SCIENTIFICI DIMOSTRANO COME GLI ALIMENTI OGM POSSIEDONO MENO PROPRIETA’ NUTRITIVE DEI SEMENTI TRADIZIONALI 

 

Mi fermo qui ma lo studio in esame continua sciorinando dati ed informazioni utili per comprendere la perniciosità dei sementi ogm e degli animali ogm. Possiamo con sicurezza affermare che chi si spende per la propaganda a favore dei sementi ogm sia in cattiva fede oppure disinformato? La diffusione ormai inarrestabile di sementi ogm è, a mio parere, una formidabile arma di distruzione di massa. Delle imperscrutabili corporation studiano e diffondono questi veleni, spacciandoli per la panacea di tutti i mali, pur sapendo bene gli effetti deleteri che comporta tale diffusione. Al loro fianco personaggi ed istituzioni che dovrebbero invece tutelare la salute dell’ambiente e dell’umanità. Non è più tempo di considerare le zone grigie: o si rigettano tutti gli organismi geneticamente modificati, senza se e senza ma, oppure si procede verso il dissolvimento della natura stessa su cui l’umanità pone le sue basi. La diffusione di organismi modificati è una piaga di proporzioni abissali e la scusa del profitto non è sufficiente per giustificarne le subdole azioni di propaganda. A mio parere, lo scopo di tanto lavorio è una riformulazione della natura tutta, verso un nuovo ed inedito livello ingegnerizzato che si attuerà tramite la distruzione del ‘vecchio’ per lenta sostituzione indotta.

 

La piaga della diffusione di organismi gm è un elemento essenziale dell’agenda dei circoli mondiali di stampo satanista (come parte della  chiesa cattolica ad esempio). Occorre chiedersi per chi stiano lavorando: chi, tra gli esseri umani, desidererebbe la consunzione della sua stessa specie?

 

Intanto, da fare subito: evitare a tutti i costi di cibarsi di alimenti vegetali ed animali contenenti ogm direttamente od indirettamente. So che è quasi impossibile, ma almeno proviamoci. In Italia i sementi OGM sono diffusi fin dagli anni settanta(!), in barba alle inutili e tardive normative europee in merito, peraltro fumose e sibilline. Buon lavoro.  

.

Condividi post

Repost 0