Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog

Gli Albori dell'attuale Estetica 'Anunnaki'

Pubblicato il da G B

 
.

Gli albori dell’estetica Anunnaki contemporanea, l’apoteosi solare della New Age, la spinta vibrazionale da dove trae origine il nostro stato presente. Un costrutto di grande portata in grado di infiltrarsi nel profondo, condizionando per sempre la nostra percezione e quindi i nostri obiettivi esistenziali. Milioni di esseri umani hanno drasticamente modificato i propri stili di vita e le proprie consuetudini, per approdare su di un supporto posticcio, preconfezionato ed irreale ma al contempo stupefacente, sibillino e seducente. Un ‘sublime’ irraggiungibile ed artificiale.

L’ambientazione mesoamericana suggerisce origine e finalità della ‘mission’. Si tratta infatti di operazioni psicologiche di propaganda sottile. Infiltrare credi e religioni, modificare l’interiorità umana, con la potenza delle stridule ‘grida’ cinematografiche. Non è bastato non recarsi al cinema: il morbo ‘new age’ ha contagiato tutto, imponendo un’autosuggestione ineludibile anche per chi l’ha avversata.

Guardando indietro, grazie al repertorio presente su internet, possiamo notare facilmente l’escalation di questo cammino che porta dritto alle attuali Lady Gaga et similia in un crescendo di nefandezze verso il disvelamento: l’età dell’Acquario è in realtà l’affiorare del lato oscuro e la consegna del mondo ai suoi voleri. Una tensione mortifera si è impossessata della parte più intima dell’umanità spingendola verso il delirio esistenziale di abissi sconosciuti, come lemming impazziti. Solo in pochi sono stati avvertiti da una provvidenziale vertigine! Solo in pochi hanno avvertito la surrealità delle seducenti proposte, confezionate da sapientissime mani. Una di queste menti accorte è quella di Paolo Villaggio: uno grande scrittore contemporaneo che ha utilizzato una amarissima ironia per regalare a tutti preziose pillole di libertà di pensiero.

.

Condividi post

Repost 0

Intervento in Aula dell'On. Carlo Sibilia

Pubblicato il da G B

.
.

Riporto l'intervento parlamentare dell'On. Carlo Sibilia sul signoraggio bancario e sulle reali intenzioni della cricca eversiva e satanista nota come 'gruppo Bilderberg'. Finalmente giungono in aula le osservazioni che taluni coraggiosamente diffondono in rete da decenni. Anche sulle operazioni di bio/geo/ingegneria clandestina se ne è parlato nelle aule parlamentari, con quali risultati? Dobbiamo purtroppo ammetterlo: nessuno. Ulteriore prova su chi realmente gestisca il paese e su come ami procedere. La democrazia parlamentare è solo un pallido riflesso di poteri algidi e lontani. Sono convinto che nemmeno se tutto il parlamento insorgesse contro le 'scie chimiche' smetterebero di farle! Sono in gioco interessi che vanno ben oltre gli interessi dei popoli. Dopo questo intervento, terminerà il signoraggio? La BCE devolverà il maltolto? La moneta tornerà in mano ai cittadini? I cospirazionisti del Bilderberg si costituiranno? 

 

Onorevoli relatori di interrogazioni parlamentari sulle ‘scie chimiche’:

 

deputato DS Piero RUZZANTE 2003

deputato DS poi UDC Italo SANDI 2003

deputato PdCI Severino GALANTE 3/2/05

deputato Verdi ted. UE H. BREYER 17/10/06

senatore DS Gianni NIEDDU 13/6/06

deputato greco Fotis KUVELIS 5/2/07

deputato olandese Erik MEIJER 10/5/07

senatore UDC Amedeo CICCANTI 10/8/07; 17/10/2008

deputato PdCI Katia BELLILLO 20/12/07

deputato IdV Antonio DI PIETRO 17/9/08

deputato PD Antonio LA FORGIA 28/1/09

deputato PD Manuela GHIZZANI 28/1/09

deputato PD Alessandro BRATTI 28/1/09

deputato PD Sandro BRANDOLINI 5/6/08;1/10/08;28/1/09

senatore UDC-SVP-AUT Oskar PETERLINI 5/11/09

deputato MRC Domenico SCILIPOTI 22/2/11

.

Condividi post

Repost 0

La Poetica di James Bond

Pubblicato il da G B

.

Nella città di Londra, due uomini di colore vestiti di nero hanno  avvicinato in auto e poi aggredito un giovane uomo, di cui la stampa segnala l'appartenenza all’esercito britannico.

 

Come al solito, non sono chiare le dinamiche del gesto mentre l’evento assume i connotati della tragedia farsesca quando uno dei due presunti criminali parla ad una videocamera con in mano un coltellaccio da cucina ed una piccola mannaia, spiegando le deliranti motivazioni del suo gesto. Le mani lorde di colore rosso (sangue?) dovrebbero far supporre che l’uomo abbia appena sgozzato e quasi decapitato il giovane militare.

 

I passanti sembrano imperterriti mentre all’arrivo della polizia i due ‘attentatori’ vengono colpiti da proiettili di pistola senza che abbiano apparentemente opposto alcuna resistenza. Uno dei due è in gravissime condizioni. La domanda da porsi allora è: ci risiamo? Siamo di fronte all’ennesimo posticcio finto attentato, magari architettato per dare una qual forma di sostegno indiretto al governo in carica?

 

Come facevano i due ‘attentatori’ a sapere che il giovane colpito era un militare se non aveva divisa? Perché effettuare questo crimine senza senso? Come possedere la freddezza e la calma di spiegare le proprie ragioni dopo una decapitazione tanto cruenta? Perché la polizia ha sparato per uccidere nonostante l’arrendevolezza degli ‘attentatori’? Chi ha messo in rete il video dell’attentatore? Come faceva l’ufficialità a parlare immediatamente di atto terroristico?

 

Suppongo che non avremo risposta a questi quesiti, immagino che tutto cadrà nell’oblio deliberatamente messo in atto dai media ufficiali e da una ridda di informazioni nebulose e contraddittorie. Le prove reali verranno eluse mentre i protagonisti saranno internati e scompariranno all’attenzione del pubblico e tutti grideranno in coro all’attentato ‘terroristico di matrice islamica’, riempiendosene così bramosamente la bocca prezzolata.

 

L’effetto psicologico sulle masse però avrà successo. I cittadini britannici (non tutti ma quasi) saranno persuasi della pericolosità di ‘cellule terroristiche’ e della necessità conseguente di stringere le fila della repressione. Ogni azione poliziesca verrà giustificata per fermare tanto scempio anche se fuori dalla legalità. La ‘poetica’ dell’agente con licenza di uccidere (Bond, James Bond) diverrà realtà, un poco tramite l’orrida ed illiberale istituzione della eurogendfor (i nuovi templari?) ed un po’ grazie all’apporto delle operazioni psicologiche di massa. Eventi maldestramente organizzati e peggio eseguiti. Ma in questi casi non è indispensabile la perfezione, ogni sbavatura verrà infatti coperta dai media di regime in questo continuum rappresentato dalla realtà e dalla finzione ormai perfettamente integrate e sostituibili l'una con l'altra.

 

Come da copione poi c’è il funzionario che grida ai reporter: ‘via di qui, via di qui!’, come da copione appunto.

.

Condividi post

Repost 0

The New American Family

Pubblicato il da G B

 

family

.

Lo spaventoso Tornado abbattutosi su di una periferia suburbana in Oklahoma poteva essere previsto solo con 15 minuti di anticipo? Con le imponenti fonti di dati offerte dai satelliti geostazionari, dalle migliaia di stazioni metereologiche, dai radar meteo e dai centri altamente informatizzati di elaborazione dati, non è possibile segnalare un evento di tale portata con più ampio anticipo?

 

Allora è il caso di chiudere tutto e far rientrare i satelliti, risparmiando così svariati miliardi di dollari! Se la ‘macchina del meteo’ non riesce a salvare le vite umane, cosa viene tenuta in piedi a fare? Se ‘il meteo’ diviene meno attendibile dell’oroscopo mattutino, perché foraggiarne l’esistenza?

 

Non sono in grado di comprendere le dinamiche fisiche dell’atmosfera in questo caso specifico e quindi valutare l’origine artificiale o meno del fenomeno violento ma vorrei che si ragionasse anche su di un altro aspetto: le tonnellate di materiale elettroconduttivo disperse in atmosfera da decenni con le scie chimiche e la diffusione di radiazioni elettromagnetiche di varia origine, che hanno dato prova di consentire un controllo climatico a livello globale, come e quanto hanno influito su questo evento e sugli altri distruttivi del nostro immediato passato? Come ed in che misura impediscono o comunque alterano le previsioni meteo?

 

Se sappiamo che la meteorologia ufficiale è gestita o comunque controllata da chi poi effettua un controllo fattuale e clandestino sul clima, in che misura vengono alterate od impedite le corrette previsioni dei metereologi e la diffusione pubblica di dette previsioni? Con che finalità? Dare un preavviso di 15 minuti sull’arrivo di un Tornado devastante equivale a non darne nessuno.

 

Le opzioni quindi sono due: o si chiude definitivamente la ‘baracca mediatica del meteo’ per manifesta inutilità, oppure si palesano le responsabilità su chi controlla il clima e la relativa propaganda, impedendo o meno la diffusione di informazioni vitali per i cittadini.

 

I poveri cittadini statunitensi vittime di tali persecuzioni climatiche sono rassegnati a raggiungere il primo campo di concentramento della Fema nelle vicinanze: recinti elettrificati e desolanti container senza aria condizionata sono a loro disposizione, così come un’ottima razione di pane di grano ogm. Cosa pretendere di più? Tra falsi attentati, cibi ogm, scie chimiche, montature mediatiche, crisi finanziarie artefatte, acque al fluoro, leggi marziali, guerre improbabili e vaccinazioni compulsive (fino ad oltre 60 nei primi anni di vita!) è il caso di augurare loro (ma anche a noi): buona fortuna.

.

Condividi post

Repost 0