Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog

L'Incredibile Congrega dei Pedofili

Pubblicato il da Giosué Bonifaci

MK-ULTRA ed i suoi collegamenti con l’assalto alla scuola Sandy Hook

di: Yoichi Shimatsu - 20/12/12 

Il mio interesse per gli eventi della scuola ‘Sandy Hook’ si basa sui lavori in corso eseguiti assieme ad una squadra di giornalisti e attivisti anti-pedofili che per oltre un decennio hanno rintracciato e denunciato l’esistenza di reti di pedofili americani nel Sud-Est asiatico (Indonesia, Thailandia, Cambogia, Vietnam) sino a Pechino in Cina. 

In tutti i casi accertati fino ad ora, il nostro team ha scoperto che questi pedofili sono in prima linea per fornire servizi sessuali di bambini ai VIP che viaggiano in Asia, tra cui diplomatici dei più alti livelli della Casa Bianca e del Dipartimento di Stato, dirigenti di grandi aziende, università e sedicenti agenzie di aiuto (ONG). Quasi tutti i clienti coinvolti in questo passatempo crudele hanno una formazione nell’intelligence degli Stati Uniti, CIA, NSA o Dipartimento di Stato. Gli individui sono di diversa estrazione religiosa: cattolici, ebrei e ortodossi, mentre gli esecutori di base sono spesso sacerdoti dell’ordine dei gesuiti, francescani e, ad un gradino più basso, Benedettini. 

In un orfanotrofio in Cambogia, ci sono voluti tre anni per il nostro team multinazionale (lottando contro le minacce di morte da parte di poliziotti armati e malcelata ostilità delle ONG) per realizzare l'espulsione di una congrega di pedofili, che comprendeva un ex ambasciatore degli Stati Uniti alle Nazioni Unite, il capo di un celebre nuovo programma di supporto ed un corrispondente rinomato presso il Club di Tokyo americano. Quando la polizia li ha arrestati, il loro computer centrale crittografato e l’uplink satellitare, utilizzato per la messaggistica e l’esposizione di video porno di bambini, i pedofili americani hanno tolto tutti i programmi e le immagini, rendendo il computer inoperabile. Più tardi, in una festa per la "liberazione" degli orfani dalla morsa di questi uomini e delle loro mogli egualmente abusive, gli insegnanti mi hanno riferito che l'età media dei ragazzi e delle ragazze che erano stati invitati a dormire nelle ‘feste di fine settimana’ era di "10 anni." 

Un membro del nostro team che risiedeva in Cambogia ha subito un "incidente" in un atto di codardia e di ritorsione da parte della viscida congrega riportando tutte le dita di entrambe le mani rotte ed orecchie sanguinanti mentre giaceva incosciente lungo una strada. Ci sono voluti tre anni per recuperare i formidabili poteri intellettuali del nostro coraggioso amico. Uso il termine "congrega", perché questi predatori lavorano con genitori e famiglie, figli e nipoti che vengono indottrinati fin dall'infanzia ad infliggere traumi sui bambini indifesi ritenendolo il più grande piacere della vita. 

La pedofilia è una malattia psichiatrica che si sta diffondendo in tutto il mondo, perché l'élite globalista, molto simile a una fraternità squilibrata basata su di un infernale nonnismo, la usa per controllare con il ricatto i loro colleghi e subalterni attraverso la commissione di reati vergognosi e spesso letali. Le foto sono sufficienti per prevenire la defezione, informare la polizia o l'invio di notizie ai media. 

La predilezione delle elite del potere americano per i ragazzi giovani è sempre stato un privilegio, come mostrato in scandali passati che coinvolgono tante pagine della Casa Bianca. Uno dei primi ambasciatori americani del dopoguerra a Tokyo era un inseguitore vorace di ragazzi adolescenti all'interno delle ‘case da bagno’ frequentate da gay di destra e militaristi giapponesi, criminali di guerra che avevano commesso indicibili atrocità contro i civili, per esempio la conversione cristiana all’interno di scuole maschili o in bordelli maschili. Il desiderio comune degli ex soldati di entrambe le parti ha danneggiato ed infine invertito il tentativo, da parte del Comando supremo alleato, di trasformare il Giappone in una democrazia pacifica. La Perversione autoritaria rimane al comando. 

Negli ultimi anni, con la nascita del file-sharing su Internet, un importante cambiamento nei profili dei pedofili è apparso: l’età sempre più bassa dei pedofili. E' sconvolgente che in età universitaria uomini, che dovrebbero essere coinvolti con membri della stessa loro età (con entrambi i sessi: non siamo qui ad esprimere giudizi sulla preferenze) sono invece desiderosi di rapire i bambini che sono appena usciti da scene di stupro dell'infanzia per visionare videotape brutali da condividere con i loro compagni online. Oggi, i giovani di età del college servono come ruffiani, papponi e produttori di pornografia infantile per i loro papà zuccherosi. 

Questi pedofili più giovani, almeno mentre sono in Asia, sono spesso agli studi all'estero con borse governative degli Stati Uniti, della CIA o con sovvenzioni per lavorare per le ONG finanziate da Soros. A Pechino, ho avuto un incontro verbale con un giovane produttore di video americano che stava facendo un documentario sul rapimento di minori negli anelli di adozione cinesi. Non aveva alcuna intenzione di salvare i bambini da questi criminali, poiché la sua ambizione dichiarata era quella di lanciare una industria della pornografia in Cina. Questo è il figlio di un membro della facoltà di primo piano di una scuola di preparazione del Connecticut, che sponsorizza i ragazzi in difficoltà e li prepara per una vita di prostituzione maschile in dormitori con proiezioni di video che mostrano lo stupro di gruppo di bambine con la conoscenza e, talvolta, l'approvazione degli insegnanti, secondo le testimonianze presentate al tribunale. 

Dopo la prima fase in cui sono vittime di violenza sessuale si passa alla successiva in qualità di ‘autori’ contro ragazzi più giovani e le ragazze; molti di questi uomini giovani sviluppano personalità passive-aggressive. Quando gli viene contestato, tendono a reagire con rabbia repressa con una espressione vuota e quindi ottengono la loro vendetta causando uno strano scherzo contro i loro accusatori. 

Molte donne potrebbero asserire che gli uomini siano creature orribili, ma dalla nostra esperienza nel sud est asiatico, sappiamo che ci sono anche molti predatori femminili. Su una visita di primo mattino ad un campo del Corpo di Pace, al confine laotiano, un amico dell'esercito degli Stati Uniti rimase sbalordito nello scoprire che tutte le donne americane e tutti i laureati di scuole d’élite della Est Coast dormiva con una ragazzina di 12-14 anni nascosta dentro il letto. Gli americani non sono soli a vivere questa malattia della mente e del corpo: europei, australiani e giapponesi sono tra i pedofili più noti. La dominazione sessuale di soggetti più deboli, in particolare i bambini che non riescono a difendere i loro diritti, è un segno distintivo dell’imperialismo. 

Vi è un elemento in più coinvolto nel settore pedofilo: le organizzazioni criminali che finanziano l'acquisto o il rapimento di bambini. I gangster non sono solo quelli a basso profilo, ma anche gangster professionali - "uomini d'affari" con collegamenti con politici e banchieri. 

Un punto che ho bisogno di menzionare è che durante la gioventù, ho passato un estate a una scuola di preparazione in Connecticut su un programma della National Science Foundation, ma non aveva niente a che fare con MK-ULTRA. 

Mind Control nel Connecticut: Il giovane Holden 

Nel 1942, all'inizio della seconda guerra mondiale, l'ordine dei gesuiti ha aperto la Fairfield University, nel sud del Connecticut. La nuova università cattolica è stata eretta sulla tenuta di campagna di Brewster Jennings, allora presidente della Società Socony Mobil Oil, che dopo una serie di fusioni si denominò ExxonMobil. Dopo aver prestato servizio come ufficiale di marina nella prima guerra mondiale, l'Hartford, noto dirigente petrolifero, si è laureato a Yale e divenne strettamente associata con l'OSS e la CIA. Ha fondato la Fondazione Avalon, al momento ribattezzata Mellon Foundation, che ha finanziato i programmi di pacificazione all'interno della società americana. Sebbene le informazioni siano carenti, doveva essere il capo dell’OSS Bill Donovan che ha indotto la formazione della Fairfield University come centro di formazione per potenziali reclute della CIA, controllate dalle scuole preparatorie d'élite nel Connecticut. 

Durante la guerra in Europa, un ufficio del maresciallo di origine ebraica e russa assegnato alla US Defense Intelligence ha lavorato sull’Operazione Paperclip (il trasporto di scienziati nazisti ai laboratori Usa) ed al ‘Project Carciofo’ (contrabbando di ebrei tedeschi in Palestina a sostegno di uno stato sionista). Il suo nome era J.D. "Jerry" Salinger. Più tardi, ha servito nel corpo di controspionaggio, analizzando gli ufficiali nazisti da riassegnare, compresi coloro che avevano condotto esperimenti psichiatrici sui prigionieri di guerra. 

Alla fine della guerra, Salinger viveva a Tarrytown, a New York, ma ben presto ricevette l'ordine di muoversi attraverso il confine di stato a Stamford, nel Connecticut, vicino alla Fairfield University. Egli risiedeva in un ex fienile, fuori dalla vista pubblica, presumibilmente per continuare nella sua zona lo speciale tipo di lavoro di intelligence, il test sul campo dei raffinati metodi MK-ULTRA del clinico sadico dottor Sidney Gottlieb (pseudonimo di Joseph Schieder), che gestiva il principale laboratorio di controllo mentale condotto dai gesuiti della Georgetown University di Washington DC, che è anche una scuola di perfezionamento per i diplomatici del Dipartimento di Stato. 

Nella campagna del Connecticut, durante i suoi "anni perduti", Salinger ha scritto "The Catcher in the Rye", che contiene i comandi in codice per gli assassini dell’MK-ULTRA. Il protagonista, Holden Caulfield, è un personaggio studioso paranoico passivo-aggressivo, la cui espressione preferita è: " Mi stai uccidendo". 

Partner della CIA con la criminalità organizzata nel New England 

Intorno al 1950, mentre Salinger era a Stamford, la CIA ha reclutato un detenuto del South Boston soprannominato "Whitey" Bulger per la fornitura di giovani fuggiaschi per gli esperimenti di controllo mentale in una base in rapida espansione dei programmi MK-ULTRA in fase di costituzione, in 44 università di tutti gli Stati Uniti. I centri nel New England per gli esperimenti con le  droghe sono stati probabilmente l’Ospedale Whiting nella Valle del Connecticut, l’Ospedale di Middleford, sempre nel Connecticut, ed il Bridgewater Hospital nel Massachusetts: strutture psichiatriche della regione per pazzi criminali. 

Con l'appoggio della CIA, Bulger ha costruito la sua Gang Hill Winter, composta principalmente da irlandesi, che hanno costituito il loro controllo sulla piazza di Boston per il traffico della droga. Mentre poco si sa circa le attività politiche della banda Bulger, la sua ascesa al dominio del crimine coincise con l'espansione del contrabbando di armi in Irlanda del Nord a sostegno dell’IRA. Un parallelo cross-atlantico per il traffico di droga (e l'immigrazione clandestina in direzione opposta) è iniziato al tempo stesso. Il Connecticut, sotto il controllo della famiglia mafiosa Patriciarca, era off-limits per Bulger. Giorno dopo giorno le operazioni di immigrazione dalla Sicilia erano gestite da Bill Grasso, capo del clan che in seguito ha prodotto il primo governatore donna del Connecticut. 

A partire dagli anni 1980 il DOJ, l’FBI e la CIA hanno lanciato una vera e propria guerra contro la mafia Patriciarca al fine di installare il loro fantoccio Whitey Bulger come boss della malavita del New England. L'agente dell'FBI John Connelly si prese il merito per essersi infiltrato per sbancare il clan Patriarca, ma in seguito è stato identificato come una talpa di Bulger. Dai primi anni 1990, Bulger ha installato il suo Jai Alai Associates, un sindacato di scommettitori con sede in Connecticut ed in Florida. Infine, tutta la Nuova Inghilterra era sicura per il contrabbando della CIA, il supporto per le operazioni di terrorismo, riciclaggio di denaro ed il controllo mentale. 

Nel 2011, Bulger comparve sui titoli dei giornali con il suo arresto a Malibu, in California, dove aveva vissuto per più di un decennio "non rilevato" pur essendo il "most wanted" sulla lista dell’FBI dopo una lunga vacanza, grazie alla sua relazione con la CIA. Se ci fosse un punto di conflitto, tuttavia, tra il gangster irlandese ed i suoi controllori, fu la sua opposizione al consumo di droga da parte degli adolescenti. Dopo aver visto in prima persona come MK-ULTRA aveva distrutto le menti dei suoi giovani reclute, Bulger ordinò ai suoi membri di una gang di non vendere droga agli adolescenti. Anche un gangster spietato ha più decenza che il sedicente "patriota" che gestisce i servizi di intelligence. 

Child Porn Hub per New York e Washington 

Qualunque sia la sua immagine signorile di case coloniali e fogliame autunnale, il Connecticut ha un lato squallido incorporato nelle sue piscine, il benessere delle famiglie ed i suoi disoccupati cronici. Bridgeport, con la sua popolazione a basso reddito portoricana, è un importante centro per la prostituzione ed il reclutamento di prostitute per i clienti VIP di New York e la capitale della nazione. 

Gli anelli dei pedofili hanno una gerarchia socio-economica situata in alto, sono i clienti VIP, poi ci sono gli intermediari, spesso preti cattolici o servizi socio-manageriali, più in basso nella scala dei perdenti, gli agenti operativi reclutati dalle scuole di preparazione e nei campus universitari - e, infine, la stessa alimentazione: genitori dei bambini rapiti che vogliono denaro a malincuore perché affamati.  

Newtown, come Fairfield e Stamford, fa parte della diocesi di Bridgeport, che ha ottenuto dei guai legali a causa di azioni legali di 23 reati di pedofilia commessi dal sacerdote Mons. Edward Egan allora, nel 2011 capo della diocesi, era un protettore di sacerdoti autori di reati sessuali, e l'inviava in altri settori in caso di denuncia dei genitori alle orecchie della polizia. Dopo che i ricorrenti hanno vinto un incontro extragiudiziale, la Diocesi ha chiesto alla Corte Suprema di annullare le migliaia di documenti relativi a bestiali crimini sessuali. Nel 2009 il giudice Antonin Scalia dell'Opus Dei, ha stabilito che i documenti dei tribunali non dovevano essere resi pubblici. 

In scandalo sulla pedofilia dello scorso anno presso la Penn State, un altro capo dell'Opus Dei, l'ex direttore dell'FBI Louis Freeh, è ​​stato assunto come consulente dal team calcistico Nittany Lions. La sua relazione ha spostato la maggior parte della colpa sul coach Joe Paterno, mentre ha soppresso i nomi e gli scenari degli alimentatori del ‘giro’ più ricchi e potenti a cui sono state fornite prestazioni sessuali dei giovani calciatori. 

Nel Connecticut, il Vaticano aveva interesse a ‘tenere la lavagna pulita’, e così ha fatto la CIA. La tabula rasa si è rivelata un pasticcio sanguinoso. 

L’Agenzia che ha generato pedofili 

Il programma MK-ULTRA ha raggiunto i campus di tutto il Connecticut rapidamente ed ha creato un mucchio di spazzatura umana dalle menti distrutte e dalle anime contorte. L'abuso infantile e la droga normalmente somministrata ai tirocinanti giovani ha portato ad un dispositivo permanente di sadismo sociale ed abuso sessuale in tutto il New England dalla base fino alla classe dirigente. 

Nel 2011, un residente di nome Edwin Wilson di Newtown è stato arrestato per aver avuto una lunga relazione sessuale con una bambina di 4 anni ed aver diffuso una produzione di video pornografici infantili dei loro incontri sessuali. L'arresto era una parte di un ordine di repressione più ampio dello stato effettuato dal procuratore generale, Richard Blumenthal, che ha premiato la sua campagna per il Senato con successo. Altri casi inclusi: un maschio ispanico di 24 anni di Hartford che ha girato video di sesso con una bambina, un DJ di Plainfield chiamato in giudizio per accuse simili, un vecchio insegnante di teatro e di cinema accusato di uso di apparecchiature video della scuola per fare film porno e la lista potrebbe continuare con dettagli nauseanti. La Fairfield University, dove è stato impiantato l’MK-ULTRA nel New England, ha recentemente visto due membri dello staff coinvolti nello stupro di 23 bambini haitiani durante le operazioni di soccorso dopo il noto terremoto. 

Adam Lanza corrisponde al profilo di una giovane recluta pedofila utile per l’avvicinamento dei bambini presso le scuole locali e nelle chiese, essendo in possesso delle competenze informatiche per la produzione di video porno con bambini e con la consueta personalità passivo-aggressiva. I Lanza hanno partecipato alle funzioni della chiesa di Santa Rosa di Lima, dove otto parrocchiani bambini erano tra le vittime della sparatoria. Santa Rosa è l'ordine stesso che sponsorizza l’ospedale dello stato occidentale che impiega il medico di Michael Jackson, il dottor Conrad Murray. Come nel caso di Neverland di Jackson, dopo aver compiuto un esperimento fallito di sesso con bambini, deve essere ucciso. 

La teoria del ‘Lone Gun-Boy’ 

Nancy Lanza ha tenuto un arsenale di armi da fuoco, e ordinò a suo figlio di essere costantemente sotto osservazione da parte di ragazzi più grandi. Deve aver avuto una buona ragione per essere armata fino ai denti. A giudicare dal suo tesoro di fucili e pistole a mano, lei si aspettava una vera e propria aggressione da una congrega di pedofili, non un attacco da parte di un tiratore unico. Quella del ragazzo pistolero solitario è una teoria assurda ed il figlio potrebbe essere stato un complice e dare agli assalitori l'accesso a casa sua, ma ha finito di essere assassinato come capro espiatorio. 

La congrega è più grande e più potente di quanto la signora Lanza avrebbe mai potuto immaginare. La violazione sessuale è la chiave per creare agenti segreti ed assassini che sono impermeabili alla ragione ed alla misericordia, mancando di pensieri originali e scrupoli morali. Per l’alimentazione di bambini è necessario il Congresso e la Casa Bianca per intrattenere i satrapi ed i magnati signori della droga colombiani ed israeliani, i commercianti di armi ed i riciclatori di denaro sporco francesi, per non parlare dei pervertiti statunitensi. 

Il motivo: Payback per un Double-Cross 

Se il colpevole fosse stato Adam Lanza ed i suoi amici, allora la loro risposta alla soppressione sarebbe stato qualcosa come pubblicazione di foto e indirizzo di bambini nudi. Il metodo del tiro a bruciapelo con l’esecuzione in stile a colpi di pistola, indica che gli assalitori erano sicari professionisti, probabilmente alleati con la Hill Gang d’Inverno. 

L'assalto alla Sandy Hook è accaduto probabilmente a causa di una frattura tra istituzioni concorrenti con politiche divergenti. Da un lato, le figure della malavita che hanno collaborato con la CIA al programma di controllo mentale che ha promosso nel bambino il sesso come un mezzo per garantire l'obbedienza e la segretezza sono stati messe in discussione dai politici che giocano con le richieste dei genitori per ripulire lo scandaloso problema del sesso con bambini nel Connecticut. 

A differenza delle cosche siciliane che sono andati giù facile, i criminali che combattono gli irlandesi possono contare sul fatto che mettere un combattimento di strada ha il fascino stesso del film "The Gangs of New York." I gangster non sono a corto di alleati: protettori , spacciatori, pedofili, punk ed appassionati squilibrati che sono stati coinvolti nella retata improvvisa. La polizia è in inferiorità numerica e facilmente disarmabile. E' successo prima, come a Fort Apache nel South Bronx. L’assalto alla Sandy Hook è solo la prima parte di un rimborso. Se i federali spingono più duramente, Bridgeport e Boston avranno presto l'aspetto di Belfast durante i disordini o la Beirut dei vecchi tempi. 

Arrestare chi droga i bambini 

I mezzi di comunicazione di massa sono sotto pressione per coprire l'incidente con chiacchiere simpatiche invece di sostenere approfondimenti. Le prove forensi vengono letteralmente sepolte. L'America si sta muovendo ma dove, nessuno lo sa. I politici e i poliziotti sono ora silenziosi e tristi. Basandosi su arresti e intercettazioni, hanno dimenticato che la lotta contro il crimine inizia con l’affrontare la giustizia sociale, l'equità economica e l'istruzione e, in alcuni casi sfortunati, la cura psichiatrica. 

Era un seggio al Senato che vale la vita di tutti quei bambini e gli insegnanti? Blumenthal, che si dipinge come un clone della ex sindaco di New York Rudy Giuliani, dovrà convivere con questo problema per il resto della sua vita. E' la CIA che ritiene che le sue tecniche di controllo mentale hanno creato orde di mostri omicide dall'Iraq alla Libia e ora al Connecticut? 

La lezione della Sandy Hook è che il controllo mentale non può essere controllato. Gli assassini sono programmati come robot senza alimentazione e senza interruttori. Il processo di trasformazione di bambini innocenti in robot attraverso l'abuso sessuale è un crimine disumano e qualunque sia chiamato oggi l’MK-ULTRA, poiché sappiamo che esiste ancora dopo aver visto le foto della prigione di Abu Ghraib, deve essere spento per sempre o l'incubo omicida andrà avanti per sempre. E gli psicofarmaci non sono solo per scopi sinistri, dal momento che almeno il 60 per cento dei bambini americani subiscono un dosaggio di farmaci prima ancora di poter imparare a pensare. Anche i genitori agiscono come controllori della mente contro i loro stessi figli. 

Ora, con l'inchiesta chiusa, arriva l'esercizio diversivo del "controllo delle armi", uno sforzo nazionale guidato da Joe Biden, un membro dei Cavalieri di Malta, un politico con un background di intelligence che ha giurato di proteggere gli interessi del Vaticano. Dimmi che non è così, Joe. Meglio lasciare intatto il diritto di autodifesa armata o il gangster si farà carico di tutto, ma occorre sbarazzarsi dei farmaci e del controllo mentale e l'America sarà un posto più sicuro, soprattutto per i suoi bambini. 

Yoichi Shimatsu è uno scrittore scientifico con sede a Hong Kong. Fornisce una terapia a base di erbe e consulenze per la salute per le vittime della crisi di radiazioni da Fukushima.

-

http://rense.com/general95/mkultra.html

-

http://www.4thmedia.org/category/yoichi-shimatsu/

-

Condividi post

Repost 0

Sandy Hook: Controllo Mentale

Pubblicato il da Ghigo Battaglia

 
       
Controllo Mentale realizzato attraverso la diffusione di informazioni sfarfallanti
di Jon Rappoport - 19 Dicembre 2012 
 
No, non sto parlando del tremolio dell'immagine televisiva. Sto parlando di un interruttore on-off che controlla le informazioni trasmesse al pubblico televisivo. Gli omicidi della scuola ‘Sandy Hook’ ne sono un esempio. Prima di tutto, l’elite che controlla la copertura mediatica di questa tragedia ha un unico obiettivo: fornire una narrazione estesa di quello che è successo. E' una favola. Ogni favola ha una trama.
 
Per raccontare la favola, ci deve essere una fonte di informazioni. Le televisioni sono sempre pronte a dare informazioni ma da dove le prendono? Dai loro giornalisti più giovani? Non proprio: in ultima analisi, l'informazione proviene da parte della polizia e da funzionari locali. In altre parole, accade molto poco di ciò che possiamo chiamare ‘giornalismo’. I giornalisti sono gli addetti alle pubbliche relazioni della polizia! Questo non ha nulla a che fare con il giornalismo. Niente.
 
(…) Non sappiamo quali prove sono state approfondite e quali volutamente ignorare. Non sappiamo se ci fossero poliziotti corrotti che sono stati indotti a fornire prove fasulle. E’ sempre la polizia che periodicamente da informazioni ai media. I giornalisti girano questi tabulati di informazioni al pubblico. Così, quando la polizia dice ai giornalisti: "Abbiamo inseguito un sospetto nel bosco sopra la scuola", ciò diventa un fatto televisivo. Fino a che non è più un fatto. La polizia, per qualsiasi strano motivo, decide di abbandonare l'intero "sospetto nel bosco" in un angolo. Perché? Non ne ho idea. Pertanto, i media non ne fanno menzione.
 
Invece la polizia si concentra su Adam Lanza, che viene trovato morto nella scuola. Così sono i giornalisti televisivi, che non hanno più riferito del sospetto nel bosco. Quel filo di indagine è vecchio ed è andato nel dimenticatoio. Che cosa significa questo per il pubblico che ha seguito la narrazione in televisione? Questo crea un effetto di sfarfallio. Un'ora fa, c’era un sospetto nel bosco. Ora, quel sospetto se n’è andato. On-off! E' stato, ora è spento. Si tratta di una rottura nella logica. Non ha senso. Questo è il punto.
 
Lo spettatore medio pensa: "Vediamo un po’, c'era un sospetto nel bosco. I poliziotti lo stavano inseguendo. Ora non esiste più. Non sappiamo il suo nome. Non sappiamo perché è fuori dal radar. Non sappiamo se è stato arrestato. Non sappiamo se è stato interrogato. Ok, credo che dovrò dimenticare tutto su di lui. Mi limiterò a tenere traccia di ciò che la TV mi sta dicendo. Sta raccontando la favola. Devo seguirne la sua storia."
 
Questo è stato solo uno sfarfallio. Altri verificano. Il padre del fratello di Adam è stato trovato morto. No, aspetta … la madre di Adam è stata trovata morta. Va bene. Adam ha ucciso tutti questi bambini con due pistole. No, aspetta … ha usato un fucile. E' stato con un Bushmaster. No, era una Sig Sauer. Un arma è stata trovata nel bagagliaio di una macchina. No, aspetta … tre armi.
 
Ad ogni punto successivo, un fatto precedentemente riportato viene sganciato e dimenticato, per essere sostituito con un fatto nuovo. Il telespettatore deve dimenticare, insieme con il giornalista della televisione. Lo spettatore vuole seguire la narrazione in via di sviluppo, quindi deve dimenticare. Egli non ha altra scelta se vuole "restare nel giro." Ma questo effetto di sfarfallio fa qualcosa alla mente dello spettatore. La sua mente non è più nitida. Non è in grado di generare domande. La Logica è stata scaricata. Domande e dubbi evidenti sono stati accantonati. "Come hanno potuto pensare che fosse il padre morto nel New Jersey, quando in realtà era la madre morta nel Connecticut?" "Perché dicono che ha usato due pistole quando era un fucile?" "O ​​era davvero un fucile?" "Ho sentito di un ragazzo con la macchina fotografica che diceva che c'era un altro uomo ed i poliziotti lo avevano catturato e steso a terra di fronte alla scuola. Cosa gli è successo? Dov'è andato? Perché non è il giornalista a tenere una traccia di lui?"
 
Tutte queste domande ovvie e ragionevoli devono essere dimenticate, perché la storia televisiva si sta muovendo in un territorio diverso, e lo spettatore vuole seguire la storia. Questo effetto sfarfallio costante produce eventualmente nel telespettatore ... passività. Si arrende alla narrazione in corso. Questo è il controllo della mente.
 
Per il giornalista televisivo, non è un problema. Il suo compito è quello di muoversi senza soluzione di continuità, attraverso un sempre crescente serie di contraddizioni e dettagli di scarto, per mantenere la narrazione in corso, per mantenerla credibile. Lui sa come farlo. Ecco perché è giornalista. Egli può far sembrare come se la storia fosse una scoperta sempre più su ciò che è realmente accaduto, anche se il suo racconto è disseminato di indizi abbandonati e vicoli ciechi e senza senso non seguiti. E lo spettatore ne paga il prezzo. Impantanato in una accettazione passiva di ciò che l'anchor man gli sta dicendo. (…)
 
L'effetto cumulativo è devastante. La possibilità, per esempio, che Adam Lanza non sia stato il killer, ma solo un capro espiatorio. La possibilità che i poliziotti nascondevano prove e fu loro ordinato di rilasciare altri sospetti è impensabile. Considerando che ci è sembrato non esserci nemmeno un genitore arrabbiato perché oltraggiato a Newtown (perché i produttori di rete non permettono mai che un genitore possa essere intervistato dalla videocamera), ciò non si verifica mai per lo spettatore.
 
Chiedersi perché il medico di Adam Lanza non è stato trovato e interrogato circa i farmaci a lui prescritti, non è nella mente dello spettatore. L'effetto sfarfallio delle informazioni è potente. E spazza via il pensiero indipendente e la contemplazione misurata. Essa esclude di certo la possibilità di immaginare gli omicidi in una narrazione alternativa. Poiché vi è un solo racconto.
 
Loro producono sfarfallio sì e sfarfallio no. Essi pubblicano e tagliano e scartano su misura mentre vanno avanti. Sì, no, sì, no. Acceso, spento, acceso, spento. E gli spettatori seguono, in uno stato di ipnosi.
 
Perché? Perché gli spettatori sono dipendenti dalla FAVOLA. Essi sono così solidamente dipendenti come un drogato alla ricerca della sua prossima dose. "Raccontami una storia. Voglio una storia. E' stata una bella storia, ma ora mi annoio. Dammi un'altra storia. Per favore? Ho bisogno di un'altra storia! Dimmi l'inizio e la metà e la fine. Sto ascoltando. Sto guardando. Raccontami una storia!" E il giornalista acconsente. Ciò riguarda la droga.
 
Ma per ottenere il farmaco, il pubblico deve cedere tutto ciò che potrebbe far sorgere domande. In realtà, deve arrendersi all'effetto di sfarfallio che approfondisce la sua dipendenza. E l'affare di droga è stato consumato. Benvenuti nella copertura televisiva. Infine, mentre è sotto ipnosi, il pubblico cerca la visualizzazione su ciò che riguarda ... le pistole. Qualcosa deve essere fatto con le armi. Il controllo mentale è una operazione che ha portato il pubblico passivo fino a questo punto, e poi lo porta al momento successivo della resa, come se fosse parte della stessa storia generale della Sandy Hook: Abbandona le armi.
 
Nel loro stato trascinato e di trance mentale, gli spettatori non si chiedono perché le forze dell'ordine sono così titanicamente armate per fare il lavoro della polizia in America, perché tali agenzie hanno ordinato ben più di un miliardo di cartucce negli ultimi sei mesi, per cui ogni giorno in cui la sorveglianza invasiva della popolazione si muove lo fa sempre più in profondità. Gli spettatori, nella loro trance, semplicemente presumono che il governo sia benevolo e che debba essere dotato di armi fino ai denti, perché questi spettatori non riconoscono che le anchor televisive sono in realtà alleati del governo e loro portavoce, e non sono quelle anchor buone e gentili e premurose ed intelligenti e onorevoli? Pertanto, non è anche il governo gentile e onorevole?
-
-
-

Condividi post

Repost 0

Il Fattore 'Sandy'

Pubblicato il da Ghigo Battaglia

 

Dopo il devastante uragano ‘SANDY’, ecco il massacro compiuto nella scuola ‘SANDY Hook’ a Newton; cominciano a fioccare le misure tardive ed inutili di prevenzione e repressione, come quella di imporre una pattuglia della polizia nelle scuole:

Los Angeles police will be present daily on every public elementary and middle school come January, and on any private or charter campus that requests a visit, Chief Charlie Beck said Monday. Some officers will be in uniform, some will be in plainclothes and the campus visits will be part of their routine patrols, Beck said.’

 

La gente colpita dall’uragano Sandy è stata lasciata all’addiaccio, senza luce ne gas, sotto gli strali dell’inverno delle coste oceaniche. Si viene a sapere poi che il presunto killer, Adam Lanza, assumeva una terapia con farmaci antipsicotici che, tra le loro controindicazioni, possono provocare atteggiamenti aggressivi: Sandy Hook Shooting: ‘Antipsychotic’ Drug Prescribed To Adam Lanza Induces Psychosis and Aggressive Behavior’.

 

Dal sito euronews:

Quello compiuto da Adam Lanza alla Sandy Hook è stato un massacro metodico.

Queste le prime rivelazioni dalle indagini in corso sulla strage di Newtown, dove è atteso nelle prossime ore il presidente Obama. I piccoli avevano tra i sei e i sette anni. Dodici bambine e otto bambini centrati a piú riprese con un fucile d’assalto, lo stesso modello in dotazione ai militari in Afghanistan. Adam, prima di dirigersi verso la scuola, ha ucciso la madre con due colpi alla testa, nella casa dove vivevano. Lì gli inquirenti hanno trovato documenti che definiscono interessanti per comprendere cosa il ragazzo avesse nella testa prima di scatenare l’orrore e suicidarsi. Nella lista delle vittime anche sei adulti. Tra cui la direttrice della scuola e due maestre. Sono morte nel tentativo di salvare i piccoli. Il padre dell’omicida Peter Lanza si è detto incredulo, anche lui non riesce a capire l’orrore provocato dal figlio’.

 

Non si è ancora ben capito se Lanza abbia agito da solo oppure in tandem con un altro personaggio, un arresto infatti è stato eseguito poche ore dopo il massacro. Due senatori, famosi per la loro adesione al diritto di possedere armi ad uso personale, si tirano indietro:

‘Two US Senators became the first of America’s pro-gun advocates to break ranks on Monday night as they called for a ban on assault weapons in the wake of the Sandy Hook elementary school shootings’.

 

Barack (Barry Soetoro) Hussein Obama, annuncia tra le lacrime che sarà necessario bandire le armi d’assalto dalla pubblica vendita:

‘Barack Obama threw his political weight behind the campaign to reinstate a ban on assault weapons in a move that would be the most significant tightening of US gun laws in almost two decades’.

 

Insomma, tutto procede come previsto e prevedibile. L’attentatore era uno psicotico quindi è comprensibile che abbia compiuto tale massacro. L’uso di psicofarmaci però dovrebbe essere una estrema razio per impedire di nuocere al prossimo, come la mettiamo? Io insisterei sul considerare l'incredibile metodicità degli psicotici statunitensi: tutti o quasi compiono un massacro in un istituto scolastico? Mi sembra assai poco plausibile. Più credibile invece che tali personaggi siano soggetti sottoposti ai sistemi di controllo mentale militare che poi vengano spediti a compiere sacrifici rituali, un po’ per mettere alla prova l’efficienza del sistema ed un po’ per dare corso ad una pianificazione degli eventi serrata, sterile, feroce e totalmente disumana.

 

Pochi iniziati sono al corrente delle simbologie occulte e delle procedure impiegate per compiere tali gesti il cui senso e significato, a mio parere, si perde nella notte dei tempi in cui sacrifici umani venivano richiesti dalle ‘divinità’. I sacerdoti di tali ‘divinità’ erano e sono i kapò dell’umanità: una feccia feroce ed arrogante che ci tiene in pugno con l’arma della paura, del ricatto e della bassa seduzione. Molti di noi partecipano a tale orrido disegno volenti o nolenti, oppure grazie alla oppiacea ignavia, propria od indotta che sia dall’operazione furtiva dei media.

Un tributo al Cavaliere Oscuro? Una raffinata e crudele operazione psicologica di massa? (vedi ultimo link).

 

Uragani e massacri ... tutti e due frutto di intenzionalità omicida? Il Golfo del Messico è inquinato, la radiazione di Fukushima imperversa sugli Stati Uniti, le scie chimiche ed Haarp scompongono i cieli in aberranti puzzle geometrici, le acque potabili vengono fluorizzate (leggi: avvelenate), le pericolose sementi ogm costituiscono ormai la normalità in quell’agricoltura degenerata, l’economia è sull’orlo del baratro mentre la Fema prepara campi di concentramento in ogni stato. Quale futuro è previsto per gli Usa?

http://it.euronews.com/2012/12/16/strage-sandy-hook-inquirenti-massacro-metodico/

-

http://www.activistpost.com/2012/12/thousands-remain-displaced-from-sandy.html

-

http://rense.com/general95/sandyaurora.html

-

se avete venti minuti liberi, suggerisco caldamente:

http://www.lenonhonorfilms.com/BorgAgendaPart1A.html

-

Condividi post

Repost 0

Dal Neanderthal alla Bio-Geo-Ingegneria

Pubblicato il da Ghigo Battaglia

-
-
Per comprendere la portata delle operazioni di manipolazione ambientale a cui il pianeta è sottoposto, è forse sufficiente considerare che l’aspetto più sorprendente di questa evoluzione forzata ci è molto prossimo: noi stessi.
Sulla Terra vivono e convivono specie animali e vegetali praticamente inalterate da milioni di anni mentre in pochi millenni l’essere umano è stato teatro di un sorprendente balzo evolutivo che lo ha portato verso quella forma attuale alla quale, forse solo per autocompiacimento, abbiamo dato il nome di homo sapiens sapiens.
La misteriosa scomparsa del Neanderthal e la diffusione del più debole sapiens sono eventi ancora tutti da decifrare: il Neanderthal era un ominide robusto, con un cervello simile al nostro ed in grado di concepire e gestire astrazioni e simbolismi. Era l’artefice di notevoli manufatti e delle prime sepolture rituali. Viveva in un connubio armonico con l’ambiente naturale nel quale procedeva per affinità verso un’interazione esaltante e produttiva.
Per farsene un’idea, basti osservare la densa vita di quegli uomini definiti aborigeni, il cui dna è il più vicino a quello neandertaliano. Si scoprirà una forma di vita completa ed esaltante, condotta in un profondo legame armonico con l’ambiente naturale basato sulla conoscenza ed il rispetto. Si scopriranno doti di sensibilità a noi sconosciute ed attuazioni di rituali densi, significativi ed emozionanti. Si potrà constatare l’utilizzo di metodi di cura ‘olistici’ basati sul comportamento e sulla socialità prima ancora dell’ingestione di ‘farmaci’ comunque naturali.
Il Sapiens invece non appartiene a questo contesto naturale, è ovvio: fa di tutto per sovvertirlo verso un costrutto artificiale annichilente. La manipolazione ambientale infatti nasce con la creazione di quel ganglio sociale chiamato città, tipica espressione di questa era definita acutamente antropocene. Lo sfruttamento delle risorse ambientali è diretta conseguenza di un’armonia perduta della quale alcuni di noi, chissà perché, conservano un eco atavico.
Se associamo le intuizioni di Biglino e di Sitchin (e prima ancora di lui dei tanti esegeti ‘lucidi’ dei testi antichi) potremmo affermare che è stata l’impronta aliena sulla specie Neanderthal ad aver corrotto l’armonia primigenia di cui godevamo.
L’innesto di geni allotropi ha probabilmente conferito alla specie homo capacità mentali superiori ma ha aperto la strada ad una interazione dissonante con l’ambiente. La perversione ha questa origine? Le perversioni sono causate da un dna che ha perduto l’armonia primigenia? Il sapiens vive dunque una esistenza scissa tra echi di emozioni positive ed una tensione innaturale verso l’artificio? E’ questo il motivo per cui la tecnica esercita un fascino inesauribile su di noi?
Siamo diventati in pochi decenni grandi manipolatori: saremmo in grado oggi di stravolgere il pianeta in pochi giorni ma perché potremmo farlo e soprattutto per conto di chi? Il transumanesimo è una dottrina creata a copertura di istanze che in fondo non ci appartengono? Per chi lavorano i politici, l’Onu, la Nato e compagnia bella? Perché il potere si esprime con forme significanti sincroniche ed occulte?
Dal Neanderthal alla bio-geo-ingegneria, potrebbe essere il titolo del grande libro della nostra storia; spero solo che non contenga un epilogo amaro per tutti noi, per metà brava gente e per metà avvoltoi.
-

Condividi post

Repost 0