La Sesta Estinzione

Pubblicato il da G B

.

arca di noè

.

Riporto la traduzione quasi completa di un interessante quanto inquietante articolo della Dr. Sandra Perlingieri in cui viene descritta chiaramente la connessione ferale delle tante operazioni di avvelenamento a cui siamo sottoposti ed i suoi effetti drammatici sull’uomo e sull’ambiente. Nell’articolo originale ci sono tutti i link verso i contenuti scientifici citati nel testo. L’articolo:

.

Scie chimiche - Geoingegneria : “il Più Grande Crimine di Tutti i Tempi " 

Dr. Ilya Sandra Perlingieri - 21 agosto 2013

.

Questo articolo è dedicato alle persone coraggiose in tutto il nostro pianeta, che si sono espresse e che hanno scritto su questi crimini. Alcune hanno dato la loro vita per riferire a tutti la verità.

.

INTRODUZIONE

 

A partire dagli ultimi 15 anni ( a seconda di dove si vive ) è avvenuta, coperta dal segreto, l’irrorazione di sostanze chimiche tossiche. E' iniziata prima negli Stati Uniti e poi sono stati raggiunti tutti i paesi della NATO; ad oggi questo letale aerosol copre l'intero globo. Aerei militari, privati ​​e commerciali vengono utilizzati per cambiare radicalmente (geoingegneria) il nostro clima a livello globale. Senza alcuna discussione pubblica o diffusione di notizie, l'esercito statunitense ha cominciato un assalto altamente tossico sopra di noi, attualmente in corso.

 

Il termine popolare per questi aerosol è ‘scie chimiche’. E' anche il termine che l'esercito ha usato. In un'intervista del mese scorso ,  Clifford Carnicom (uno dei ricercatori più importanti del mondo sugli effetti dell’aerosol tossico) le ha definite usando la parola " scie chimiche" invece che "geoingegneria" o “aerosol” e questo dimostra come le nostre percezioni cambino semplicemente utilizzando parole diverse. "La lingua non è casuale ... viene utilizzata per manipolare e controllare la consapevolezza , così come la percezione. Essa serve come base per limitare, in fondo, seri progressi su questioni molto reali.”

 

GEOINGEGNERIA – MODIFICAZIONE GLOBALE DEL CLIMA

 

Gli esseri umani sono stati oggetto di manipolazione dalla notte dei tempi. I ‘produttori di pioggia’ hanno una storia che risale ai popoli antichi. La novità però è che, questa volta, c'è stato un ordine del giorno deliberato e segreto di enorme portata, collegato direttamente al cambiamento clandestino del nostro clima naturale, che sottopone ciascuno di noi ad un continuo e grave danno. Questa alterazione efferata è stata creata dalle élite (i loro probabili nomi sono: la cabala , gli illuminati , il NWO  o gli addetti ai lavori del governo dei ricchi …) per mantenere un controllo elusivo sulle finanze globali, sul cibo (coltivazione e produzione, incluso il danno attraverso additivi tossici alimentari , sostanze chimiche velenose , pesticidi e OGM), sulla salute e su di un sistema educativo controllato e strettamente legato al governo ed ai media di disinformazione. Questo è ormai ben documentato. Questa operazione colpisce tutti, in tutti gli aspetti della nostra vita.

 

Dal 1996 , la US Air Force comunica il suo documento pubblico : " Possedere il Clima nel 2025" in modo che ogni governo possa pensare che essi abbiano le capacità di "possedere" le forze di Madre Natura, di cui ben poco è noto. Ciò è sconcertante nella sua arroganza e pura malevolenza.

 

LE MALATTIE AUMENTANO

 

Con questa esposizione enorme e costante ai prodotti chimici dell’aerosol (metalli pesanti e vari agenti biologici) non è sorprendente riscontrare aumenti globali drammatici di molte malattie. Il Mycoplasma , ora bio ingegnerizzato per creare più pericoli per la salute, è legato all’asma, alle malattie autoimmuni, all'AIDS ed è stato rinvenuto negli aerosol delle Scie chimiche.

 

Vedi: www.bariumblues.com/mycoplasma.htm

 

Questo assalto cronico comprende anche la tossicità di alcuni ormoni-distruttori endocrini (ad esempio le plastiche morbide, note come ftalati), i pesticidi , gli additivi alimentari , i vaccini, alcuni farmaci e, per la prima volta nella storia umana , una esposizione diuturna ai pericolosi campi elettromagnetici (i telefoni cellulari ed i ripetitori, il Wi-Fi, i forni a microonde e i cosiddetti "Smart Meters ").

 

L'effetto sinergico di tutti questi veleni sul sistema immunitario (sia per gli esseri umani che per tutti gli altri animali viventi, così come per tutto il regno vegetale) è incalcolabile! Quello che sappiamo è che siamo sotto un assedio altamente tossico costante e deliberato.

 

Quante persone conoscete che si sono ammalate nella vostra famiglia? Tra i vostri amici o colleghi di lavoro? Quanti bambini piccoli si fa a sapere che sono gravemente malati o sono morti? Quanti di voi hanno problemi cronici e non riescono a trovare un medico che ha una formazione in medicina ambientale? A quanti di voi è stato detto "non c'è nulla di male" anche quando si hanno sintomi gravi , ma non si adattano quello che è stato insegnato ai medici? Come molti di voi sanno, com’è mai che siano i giovani ad avere più spesso malattie croniche? Farmaci e vaccini non possono risolvere le patologie derivate dalle Scie chimiche e da altri avvelenamenti legati alla modificazione climatica. Questo è il lavaggio del cervello che ripetono i media aziendali medici. Il titolo del libro del Dr. Ghislaine Lanctot lo dice meglio: "La mafia medica". Queste malattie sono ormai a livelli di epidemia, ma non vengono coperte da alcun media ufficiale né riconosciute dalla medicina allopatica. A Los Angeles, i livelli di malattie respiratorie e cardiache continuano a salire drammaticamente. Non è una sorpresa che gli abitanti di Los Angeles stiano così male: guardate cosa stanno respirando ogni giorno!

 

Bario e alluminio, entrambi trovati in quantità enormi nella nostra aria geoingegnerizzata, fanno parte della miscela tipica delle scie chimiche. Seppure spesso non diagnosticato, l’avvelenamento da bario può causare enormi danni al cuore e sistema nervoso. L’Alluminio è noto per provocare danni cognitivi e morte cerebrale. Entrambi sono assassini silenziosi. Nessuno di questi due elementi dovrebbe essere trovato in campioni di aria o in capelli umani. In una recente intervista web , Dane Wigington (di geoengineeringwatch.org ) ha osservato che "vi è una montagna di metallo che piove su di noi ... negli ultimi 10 anni , abbiamo visto esempi di pioggia degenerata da 7 ppb a ... 3400 ppb . Che è quasi un aumento di 50.000 per cento di alluminio nella pioggia . E' un livello sconcertante.”

 

Vi è anche la crisi non dichiarata di danno cerebrale che ora è un importante problema globale. L'uso di più di 6 miliardi di telefoni cellulari in tutto il nostro pianeta e l'epidemia compagna di quella che fu un tempo una rara forma di cancro al cervello , nota come glioma, è raramente affrontato nei forum pubblici. Questa è una tecnologia ben documentata e non sicura , ed i campi elettromagnetici hanno anche un collegamento con le scie chimiche.

 

I profitti delle imprese hanno sempre la precedenza su il nostro essere ed anche sulla nostra sicurezza. Combinate questo con altre sostanze che danneggiano il cervello come i metalli pesanti e le sostanze chimiche: Mercurio (come quello del thimerosal) nei vaccini e nelle otturazioni dentali in amalgama, fibre di alluminio nei deodoranti, nelle pentole e nei prodotti alimentari (come il bicarbonato di sodio ). La lista è enorme, e l'esposizione quotidiana cronica ad una miriade di veleni cerebrali assicura che la nostra popolazione mondiale è già nelle fasi iniziali di danno cognitivo. Un noto neurochirurgo, il dottor Russell Blaylock, autore del libro pionieristico "Eccitotossine : il gusto che uccide" dice come sia ora di parlare pubblicamente del danno cerebrale conseguente alle scie chimiche.

 

IL MORGELLONS

 

Nel lungo elenco delle attività segrete che compongono questi crimini tramite aerosol, la dispersione degli elementi del Morgellons potrebbe essere la peggiore. Il Morgellons può essere giustamente definito come una condizione umana indotta. Non è propriamente una malattia, piuttosto, da un'indagine approfondita, è probabile che questa condizione sia un’arma che è stata sviluppata in qualche laboratorio di armi segrete per essere scatenata per creare il caos planetario. Essa colpisce ormai milioni di persone. Il logo delle lettere della NASA è stato trovato su un elemento estraneo fuoriuscito da un malato di Morgellons .

 

Per più di un decennio , il brillante ricercatore indipendente Clifford Carnicom ha documentato i veleni nella nostra aria ed il legame con il Morgellons e gli elementi trovati in campioni di sangue umano e animale. Si prega di vedere la sua vasta ricerca presso: http://www.carnicominstitute.org - Questa è una lettura essenziale per tutti.

 

In un tipico modo orwelliano (militare, medico e governativo) le persone che soffrono di Morgellons sono definite "deliranti". Questo è il modo atroce in cui la vera sofferenza è rivoltata pubblicamente come in uno stato di polizia. Esiste una vasta gamma di sintomi, con interferenze sulla tiroide, fegato, aminoacidi, e ciclo dell’ossigeno .

 

A causa della drammatica alterazione del nostro tempo e dell’aria, Clifford Carnicom ha dichiarato in molte delle sue conferenze pubbliche ciò che stiamo respirando. Ha scritto che: "I principi fondamentali di HAARP ( Programma di ricerca aurorale attivo ad alta frequenza ) sono ancora una volta venuti alla ribalta in questa ricerca. È già stato discusso il ruolo degli aerosol, della ionizzazione e delle radiazioni elettromagnetiche nella creazione di uno stato artificiale del 'plasma' in un ambiente ormai modificato artificialmente. Questi elementi, insieme a ripetute osservazioni sulla premessa dichiarata del progetto HAARP, ci portano ad una nuova soglia di comprensione sugli effetti immediati del progetto HAARP su questo pianeta ."Anche se è stato affermato diversamente nella letteratura su HAARP, ora può essere compresa direttamente da questo ricercatore che il campo magnetico della terra è un mezzo principale con cui noi, come soggetti , siamo stati colpiti. I modelli artificiali di energia ELF (extra low frequencies), caratterizzati da pulsazioni insolite di frequenza, possono ora essere più logicamente compresi come provenienti dalla struttura o dalla tecnologia HAARP. Tali forme di energia hanno una miriade di applicazioni in ambito militare. Purtroppo, possiedono un set parallelo di effetti sui sistemi biologici, sulla salute e sul funzionamento mentale che deve anche essere stato accettato come un prezzo da pagare.

 

Il problema in questione qui non è inferiore a quella del controllo del pianeta. Il controllo del pianeta, con i metodi che vengono utilizzati per manifestare il potere di controllo sul vostro ambiente, influenzando la vostra vita e la vostra salute."

 

La nostra atmosfera è cambiata radicalmente, e "ciò supporta l' affermazione che la natura elettrica fondamentale dell'atmosfera è stata modificata a seguito delle operazioni di aerosol che continuano ad essere condotte senza il consenso informato."

 

Carnicom ha eroicamente documentato come le nuvole sintetiche contengano le stesse fibre sintetiche del Morgellons, che si trovano nelle persone che sono affette da Morgellons. Lui ha individuato un ‘sistema’ che mostra la portata di tali crimini.

 

DISTRUZIONE PLANETARIA

 

Così come la nostra salute e l'aria vengono distrutte ogni giorno, è inclusa anche la degradazione a livello planetario e la mera distruzione. Ciò è andato avanti fin dalla metà del XIX secolo. Tuttavia, ora è accelerato con l’ausilio della pericolosa nano-tecnologia, i microchip, le scie chimiche, HAARP, ed altre tecnologie non regolamentate.

 

La rete della vita su Gaia (l'antico nome greco per la nostra Madre Terra) non è solo sotto costante assedio, ma viene deliberatamente distrutta da questi oscuri piani. La modificazione del clima si è intensificata con la siccità. Questa, a sua volta, ha decimato milioni di foreste. Da nord-ovest del Pacifico, giù per il Grand Canyon fino al Sud America con le sue foreste pluviali tropicali, gli alberi stanno morendo in un numero senza precedenti. Questo evento è definito "La Sesta Estinzione" ed è causata dall’uomo. La copertura nuvolosa sintetica tossica ha anche ridotto l’apporto della luce del sole del 20 per cento! Allora i medici ci prescrivono integratori di vitamina D per aiutarci in questa carenza.

 

Quando le balene o i delfini tragicamente si spiaggiano in quantità senza precedenti, ciò è stato collegato all'uso atroce dei sonar militari. Quando le api muoiono a milioni, questo è stato legato alla tossicità dei pesticidi. Quando migliaia di uccelli "cadono dal cielo", anche questo ha una causa umana. Con la disinformazione dei più, le affermazioni degli scienziati appaiono perplesse da queste morti di massa. Quando il pubblico è poco educato ed è quindi disinformato, le elite sono in grado di controllare le persone attraverso la paura. Questo è andato avanti per secoli. Quanto volete essere ancora ingannati? Un pensionato della USDA, biologo e giardiniere Francesco Mangels, ha testato il terreno e vi ha trovato alti livelli di alluminio, bario e stronzio. Nessuno di questi elementi dovrebbe essere nel nostro suolo. Mangels osserva che "la concentrazione normale nelle nostre piogge dovrebbe essere pari a zero." In altre prove, egli osserva che questi livelli sono ora 10.000 parti per miliardi [ ppb ]."

 

L’articolo originale completo di tutti i link necessari si trova QUI

.

Commenta il post

Elyah 09/01/2013 21:59


Che fare?


Leggere questo volume:


http://www.altrogiornale.org/request.php?15


ed applicarlo fino in fondo...

wlady 09/01/2013 18:13


Sicuramente sono stereotipato dalle mie ricerche, perdonatemi questa mia defezione che riconosco.
Voglio collegarmi alle ultime parole dell'amico Zret ("Il destino"): Nelle traduzioni moderne dei testi sumeri -
"Destino" e "Fato" sono trattati alla stregua di sinonimi, si noti invece che i Sumeri operavano una netta distinzione tra i due: il Destino
(Nam), che una volta determinato, non può più essere cambiato, e il Fato (Nam.tar) che, pur se vincolato dal Destino, si può modificare con il libero arbitrio,
con il comportamento retto, con la preghiera, ecc.



Il destino predeterminato era proprio delle persone, dei re, delle nazioni, e degli dèi stessi, persino della Terra e degli altri Pianeti (il cui "destino" era
l'orbita assegnata a ciascuno).


Ma, mentre la moralità dell'uomo era il suo destino, all'interno di questa ineluttabilità c'era il Fato: la rettitudine, l'osservanza dei comandamenti degli dèi
potevano garantire una vita più lunga, più ricca in salute.



In questo modo I Sumeri introdussero nella vita e nel comportamento dell'uomo i concetti di libero
arbitrio, libera scelta e moralità.



Io credo che non esiste la libera scelta e nemmeno il libero arbitrio, senza dubbio il "Destino" è
segnato, ma il "Fato" è soggetto a molte varianti ma che, ineluttabilmente portano al destino assegnato




Ghigo Battaglia 09/01/2013 20:08



Giusta distinzione Wlady, in effetti qualche spiraglio c'è anche se intorno a noi tutto sembra scivolare verso un dirupo. Forse avremmo dovuto interpretare meglio i
fatti dell'11 Settembre come la fine di un patto, quello stipulato millenni orsono con la stessa umanità di oggi. Altri tempi seguiranno in altri contesti con altre finalità e percepiti in
chissà quale modo. Vi invito calorosamente ad ascoltare l'ultima intervista a Corrado Malanga, veramente interessante:


http://www.spreaker.com/page#!/user/5406422/corradomalangafanclub_intervista


ciao e grazie    



Zret 09/01/2013 17:40


Come sempre, Giovanni riesce ad esprimere i significati più profondi dell'esistere in questa dimensione oscura e soffocante.


Io posso, dal mio piccolo osservatorio, solo constatare che, intanto, qualcuno o qualcosa ci ha rovinato l'esistenza e che al destino, come al cuore, non si comanda. 


Ciao 

Ghigo Battaglia 09/01/2013 20:03



Qualcuno o qualcosa sta manipolando un sistema che evidentemente reputa di sua esclusiva proprietà, in barba a tutte quelle stramberie definite 'diritti dell'uomo' e
via dicendo. Non abbiamo diritti, non più ormai. In questo rimpasto globale chissà quale parte avremo? Cosa ne sarà del pianeta? Eppure un ruolo lo abbiamo e lo abbiamo tutti, anche ciò deve
possedere un senso.  



wlady 09/01/2013 00:41


Bentrovato Ghigo,


mancavano i Tuoi pregiati interventi.


Ciao,


wlady

Ghigo Battaglia 09/01/2013 09:26



Ciao caro Wlady, bentrovato anche a te



giovanni 08/31/2013 23:53


Caro Zret, la tua è una domanda retorica. Dico retorica intendendo il suo significato primo che, sappiamo, equivale all’arte del dire, che vale la ricerca della comprensione, la tensione
interiore di muovere oltre l’idea e pertanto, la risposta non può che essere autenticamente, sinceramente, pietosamente, retorica.


Questo Ciclo dovrà sprofondare in un oblio sintetico, è davvero inimmaginabile ma in ogni modo percepibile.


E dunque che sia questa sesta estinzione, forse ne saremo testimoni, in ogni caso più che coscienti. Dopotutto potrebbe essere anche la sessantesima, in fondo cosa ne sappiamo?


In questo caos ognuno è chiamato a ricercare in se stesso la propria identità meta-storica, e qui rispondo retoricamente.


Nella coscienza umana sussistono le profondità dell’abisso originario, ciò che la degenerata psicanalisi definisce volgarmente come "inconscio". A scendervi il buio ci disorienta, la pressione ci
schiaccia, ma non c’è altra direzione. In quest’oscurità si scende ed occorre riuscire a divenire luminosi pur rimanendo ciechi.


Non si tratta solo di generica bontà, nella vita ne abbiamo comunque troppo poca, ma di avere la fortuna di amare sempre e comunque il principio enigmatico dell’essere, amare sempre e comunque
l’enigma come unica circostanza delle più splendide fioriture della vita universale. Amare l’enigma, benché questo possa essere stato corrotto al principio stesso di queste misteriose, benedette,
origini.


Dico della fede cocente in un nucleo di gravità remota inalterato a tutti i segni d’afflizione che martoriano l’uomo dal momento che Adamo è emerso dal fango.


La nostra scintilla vagante solo apparentemente è perduta, essa si radica nel fondo di un non-fondo che è il luogo stesso dove andremo trascorsa la breve permanenza, prevalentemente amara, in
questa vita.


Non c’è altro da dire. Coltivare una dedizione per l’enigma della nostra comparsa, una pienezza attentata e saccheggiata molteplici volte nel corso di eoni non misurati.


Le nostre anime sono comunque antiche, e sicuramente hanno guerreggiato a lungo con il “Signore Oscuro” che ora sembra dare la sua stretta finale.


Non dovrebbe essere un “si salvi chi può” ma così davvero sembra.


Sono ancora convinto che per virtù di Convinzione e Grazia interiore possiamo renderci “immuni” da tutto ciò.


 


Un saluto


Ghigo Battaglia 09/01/2013 09:25



Ciao Giovanni, la tua visione sembrerebbe disperante ma in ultima opzione è invece assai convincente. Posso solo aggiungere che sarà alla meravigliosa
individualità di ognuno di noi l'arduo compito di individuare una 'via per la salvezza' che, come dici tu, affonda le sue radici dentro noi stessi. Ciao



Zret 08/31/2013 18:25


Che fare?


 


 

Ghigo Battaglia 09/01/2013 09:22



Ciao Zret, ti rimando alla profondissima quanto disperata risposta di Giovanni, in effetti da 'fare' c'è veramente poco, oltre al testimoniare l'enorme pressione a
cui siamo sottoposti. Osservare, annotare e comunicare ai pochissimi che sono in grado di ricevere tali informazioni è la nostra unica opzione per il 'fare'. Altro è operare una intenzione decisa
in altri ambiti, forse nell'abisso oscuro di cui parla Giovanni, con una modalità perentoria e delicata al tempo stesso. Non disperiamo, finchè siamo in grado di percepire qualche briciola di ciò
che accade, mentre il resto di noi si ostina a recitare il suo ruolo sociale mentre tutto affonda. In conclusione Zret, tu e quelli come te dovrebbero essere gli ultimi che si pongono
l'interrogativo sul 'fare' perché fanno ed hanno fatto moltissimo! Un caro saluto