Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog

Mi Vida es Teatro?

Pubblicato il da Giosué Bonifaci

  
-
Gli eventi, quelli strombazzati dai media di regime, sono molto spesso mere operazioni teatrali, costruite per mantenere l’attenzione collettiva concentrata su alcuni aspetti secondari delle nostre vite, per mandare messaggi in ‘codice magico’ oppure per essere utilizzati come pretesto per operare alcune azioni di modifica in quel recinto militar-burocratico che chiamiamo stato.
Il cosiddetto massacro alla scuola ‘Sandy Hook’ di Newtown, sembrerebbe davvero rientrare in una di queste categorie: le sceneggiature crudeli. Un Professore della Florida Atlantic University, dipinge l’evento come frutto di intelligence governative oppure addirittura come mai avvenuto. Sarebbero stati utilizzati alcuni membri ben addestrati per rendere credibile tale evento, così come è accaduto per le farsesche operazioni del sedicente movimento ‘occupy wall street’, con l'ausilio di un crogiuolo di attori infiltrati in accordo con le forze locali di sicurezza. Lo scopo ultimo, secondo il docente, consisterebbe nell’imporre legalmente il divieto di possedere armi da parte dei civili negli Stati Uniti, oggi invece espressamente autorizzato dalla loro costituzione.
Molti sono gli interrogativi irrisolti su questo anomalo evento, evidente l’uso confusionale intenzionale dei media nel riportare i fatti. Quando coesitono questi due elementi ed una forte giustificazione politica, il dubbio non solo persiste ma si rafforza. A quanti eventi simili abbiamo assistito noi italiani? Quanti fattacci brutti degli anni di piombo sono stati abilmente progettati? Quanti ‘incidenti’ sono stati accuratamente eseguiti? Quanti ‘suicidi’ sono stati davvero tali? Nel ricordare eventi d’oltre oceano, non dimentichiamo di osservare bene il nostro paese, inserito fino al collo nelle operazioni di obnubilamento mediatico ed asservimento della popolazione, così come compartecipa dolente alle operazioni di avvelenamento della biosfera. Il progetto di controllo totale del mondo materiale sembra davvero a buon punto.
-
-
-

Condividi post

Repost 0

Chip Obbligatorio per Studenti nel Texas

Pubblicato il da Ghigo Battaglia

teletubbies 3

 

Il chip dotato del dispositivo di comunicazione radio RFID, inserito sottopelle a tutti gli abitanti di Gaia, è un losco progetto della cricca di transumanisti e satanisti che in questo momento la sta facendo da padrone nel pianeta. Ovviamente la scusa con cui si tenta di introdurne l’uso è quello della sicurezza. Stranamente però, come è accaduto per le videocamere sparse ogni dove, proprio quando servono, tali dispositivi risultano danneggiati o mal funzionanti mentre funzionano benissimo quando non sono utili per la sicurezza personale o collettiva ma per imporre un assurdo regime di controllo intimo e continuativo della popolazione. L’articolo che segue è solo l’inizio di una battaglia che coinvolgerà le poche persone che hanno a cuore la libertà con chi si è già piegato a perderla definitivamente o che addirittura collabora con chi la vorrebbe abolire del tutto, per trasformarci in idioti radiocontrollati, proprio come i teletubbies della foto! L'articolo: 

 

Un Giudice del Texas afferma che la Scuola può Imporre l’uso dei Chip RFID ai suoi Studenti 

 

Nell'autunno dello scorso anno il ‘San Antonio Northside School District’ in Texas ha annunciato che avrebbe monitorato gli studenti con un dispositivo RFID (radio frequency identification) inserito con un chip nei badge degli studenti. Una studentessa del secondo anno, Andrea Hernandez, è stata sospesa per aver rifiutato di indossare il dispositivo di tracciamento e la questione è finita in tribunale. Martedì scorso, il giudice distrettuale Orlando Garcia ha deciso a favore del distretto scolastico affermando che hanno il diritto di espellere la Hernandez per essersi rifiutata di rispettare i requisiti della scuola. Per impostazione predefinita, il giudice ha stabilito che la scuola ha il diritto di costringere i bambini a essere trattati come bestie, mentre sono nel campus. 

 

Il programma, denominato "Progetto Student Locator", è volto ad aumentare i tassi di frequenza degli studenti e presumibilmente per aumentare i finanziamenti pubblici per il quartiere. 

 

"C'è qualcosa di fondamentalmente inquietante nell’insistenza di questo distretto scolastico sulla tracciabilità degli studenti in conformità con programmi che non hanno nulla a che fare con le priorità accademiche ed invece tutto a che fare con l’ingrasso delle casse della scuola", ha detto John Whitehead del Rutherford Institute quando ha preso in visione il caso. Come parte di un programma pilota, circa 4200 studenti della High School e della Jay Jones Middle School sono tenuti ad indossare le "SmartID" badge inserite in una scheda con un chip RFID di monitoraggio che renderà possibile per i funzionari della scuola di monitorare la sorte degli studenti all'interno del campus in ogni momento. I funzionari della scuola si augurano che, ampliando il programma del distretto a tutte le 112 scuole, si possano assicurare fino a 1,7 milioni di finanziamenti da parte del governo statale.

 

La famiglia Hernandez ha sostenuto che i badge con RFID violano i diritti alla privacy della figlia e ha fatto riferimento a loro come al "Marchio della Bestia", un chiaro riferimento biblico di un avvertimento presente nel Libro delle Rivelazioni. La difesa principale non era quella di sottolineare i problemi sulla privacy evidentemente coinvolti con i distintivi, ma di cercare un'esenzione di tipo religioso. Il giudice ha stabilito che il distintivo con RFID "non è messo in relazione alle sue credenze religiose", ed è una "scelta laica piuttosto che una preoccupazione religiosa". "La Corte Suprema ha chiarito che i funzionari di governo non possono controllare o mettere in discussione la validità delle credenze religiose di una persona", come ha dichiarato John W. Whitehead, presidente dell'Istituto Rutherford, in un comunicato.

 

"Dichiarando come le obiezioni siano una scelta laica e non una messa in discussione delle sue credenze religiose, la corte distrettuale si sta ponendo come arbitro di ciò che è o non è religioso. Questo semplicemente non è ammissibile sotto il nostro regime costituzionale, e abbiamo intenzione di impugnare tale sentenza immediatamente ", ha inoltre aggiunto. (...)

-

http://www.activistpost.com/2013/01/texas-judge-rules-schools-can-force.html

- 

Condividi post

Repost 0

La Tecno-Magia alla Conquista del Mondo

Pubblicato il da Ghigo Battaglia

-
Se Angela Merkel, la cancelliera tedesca, appare spesso in pubblico tenendo le mani in grembo, rivolte a formare un triangolo con il vertice verso il basso o verso l’alto, che segnale vuole inviare, perché lo fa ed a chi è rivolto? Il segnale forse fa riferimento al vertice della piramide di potere, al simbolo dell’acqua o del femmineo; potrebbe quindi trattarsi di una esternazione di un’appartenenza esoterica ben definita. Perché abbia bisogno di mostrarlo in determinate occasioni mi è ignoto, così come il destinatario di tale esibizione. Maghi, stregoni e massoni di alto grado sono probabilmente in grado di decifrare con facilità tale codice corporale. Rilevante però è la presenza e l’uso della magia negli alti gradi del comando mondiale. L’Avv. Paolo Franceschetti non se li lascia sfuggire e tenta di renderli comprensibili al pubblico più vasto, non lesinando consigli su cosa debba leggere chi abbia voglia di comprendere gli arcani di un linguaggio codificato antico ed ermetico; dalle opere di Dion Fortune a quelle della Madame Blavatsky o di Aleister Crowley.
Cos’è infine la magia? La definizione più corrente riguarda il nesso esistente tra natura delle cose e volontà. Abituare l’esercizio della volontà, comprendere il funzionamento delle cose naturali ed orientarle a proprio od altrui beneficio sembrerebbe lo scopo ultimo della magia. Tutto però sembrerebbe così assumere i contorni dell’operazione magica, anche l’andare a giocare il pomeriggio a bridge! Cosa distingue quindi l’abituale imposizione della volontà sul reale, dall’imposizione magica?
Non sono un esperto ma da una rapida occhiata dei libri di Crowley, comprendo come per disporre della magia si abbia bisogno di percorrere un apprendistato esoterico iniziatico. Occorre quindi procedere per fasi ed apprendere un’arte  assonante con i principi naturali reconditi ed arcani, che si palesano solo a chi abbia compiuto tale impervio e seducente cammino. E’ possibile interpretare tale percorso come un particolarissimo luogo di conoscenza oppure come una scorciatoia verso un potere temporale immeritato e spiccio.
I potenti di ogni dove e tempo si sono contornati di maghi ed astrologi, prendendo in serissima considerazione tale apporto alla loro azione di governo. Le prove di tanta consuetudine sono impresse nelle solide basi dell’Architettura e dell’Urbanistica antica e contemporanea, negli eventi delle vicende terrene, nella toponomastica e nella scelta non casuale di persone o nomi per ricoprire alcune determinate posizioni di potere. Secondo Franceschetti ad esempio la vittoria alla regione Sicilia del Sig. ROSArio CROCEtta non è certo imputabile al caso od alle sole sue capacità dialettiche!
Altro aspetto caratteristico dell’imposizione magica è l’invocazione/evocazione di entità guida, utili all’esaudimento della propria volontà o comunque in grado di influenzare il reale; tale entità apparterrebbero alla stessa natura della nostra parte eterica e sottile. Ovvio è il rischio che si corre nell’invocare tali entità, come ben sottolineato ad esempio dalle umanissime parole di Salvador Freixedo.
La magia è seducente: la magia possiede una forza di attrazione propria ineludibile. Da un lato spinge verso di essa la curiosità, dall’altra la possibilità di acquisire conoscenza, accessibile a pochi, utile per i propri scopi materiali. La forza centripeta della magia quindi è notevole.
Che il potere usi e, per così dire, appartenga al mondo della magia non dovrebbe quindi sorprenderci più di tanto. Il mago, per quanto elusivo possa essere, è spesso dietro eventi apparentemente naturali o casuali. Purtroppo spesso tali eventi sono definibili e riconoscibili come criminali ed è questo il limite divisorio dalle pratiche magiche conoscitive e quelle che sono finalizzate invece al dominio ed al controllo dei propri simili. La magia nera ed il suo freddo surrogato, la tecnologia, si adoperano per gli stessi fini? Lo stregone ed il suo corrispettivo siliceo, il ‘DJ’, catalizzano le attenzioni altrui ed impongono il loro ritmo artificiale alla natura? Dominio e Controllo, un legame comunque indissolubile per la feccia dell’umanità.
Vorrei ricordare infine l’incipit del video ‘Eversione’ di felceemirtillo:
‘Dietro le quinte del potere ufficiale, esiste un governo occulto costituito da nazisti, massoni e stregoni…’
-
-
-

Condividi post

Repost 0

La Fluorizzazione dell'Acqua Potabile

Pubblicato il da Giosué Bonifaci

-
      -
Ho già scritto sull’incredibile pratica di aggiungere composti di fluoro all’acqua potabile in alcuni stati degli Usa. L’aggiunta avviene versando nei bacini di stoccaggio dell’acqua potabile dei sacchi di sostanze provenienti dall’industria chimica cinese, senza controlli accurati sul dosaggio. I composti a base di Fluoro sono pericolosi elementi neurotossici: alcuni dentisti inoltre lo ritengono del tutto inefficace alla salute dei denti ed addirittura controproducente. Potremmo quindi chiederci: chi e perché altera la composizione naturale dell'acqua potabile negli Usa? Ecco gli effetti devastanti del fluoro:
‘Elevate dosi assunte per lunghi periodi possono causare ritardi della crescita, calcificazioni delle articolazioni e dei tendini, e produrre alterazioni ai reni, al fegato, al cuore, al sistema nervoso centrale e all'apparato riproduttivo. Dosi molto alte possono causare la fluorosi scheletrica caratterizzata dall'indurimento anormale delle ossa associato a dolori artritici, debolezza, rigidità delle articolazioni, danni al sistema nervoso e paralisi. Un ricercatore dell'Università del Wisconsis, ritiene che ci sia un legame diretto tra l'incidenza del mongolismo e malattie come la sindrome di Down e l'acqua potabile fluorurata. Effettivamente una percentuale superiore alla media di casi di mongolismo è stata riscontrata in quelle zone dove lo scolorimento dello smalto dei denti indica un eccesso di fluoruri nell'acqua.’
Ed ancora:
Il fluoruro è l’ingrediente fondamentale di psicofarmaci- come il Prozac- (fluoxetina cloridrato) - il Roipnol e il Sarin. Effetti sul cervello erano stati dimostrati fin dalla seconda guerra mondiale: la prima fluorizzazione di massa dell’acqua venne effettuata nei campi di concentramento nazisti al fine di rendere i prigionieri più docili e sottomessi. Ma allora, a fronte di tutte queste evidenze scientifiche, perché insistere in questa pratica? Perché spingere sempre più fortemente per rendere la fluorurizzazione dell’acqua potabile obbligatoria per legge su tutto il territorio USA ?
-
Già, perchè? Dietro la fluorizzazione dell’acqua potabile potrebbero celarsi solo ingarbugliati interessi economici ma è lecito domandarsi se tale pratica risponda invece ad esigenze più subdole di controllo della popolazione rendendo gli individui docili (ossia: imbecilli) e bisognosi di continue cure mediche. A tal proposito andrebbero anche considerati i simili danni biologici da assunzione di aspartame. Sembra davvero di assistere ad un Trattamento Sanitario Obbligatorio di massa! L’ideale per uno stato tirannico che voglia proseguire la sua incredibile corsa verso il nulla.
-
-
-
-
vedi anche l'interessante video:
-

Condividi post

Repost 0