Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog

Fumare, fa Bene?

Pubblicato il da Ghigo Battaglia

   

Una traduzione di un articolo semiserio del sito helpfreetheearth, che punta l’attenzione sulla propaganda antifumo e sui possibili risvolti negativi di questa operazione sulla salute umana. Non so se sia vero quello che riporta dal punto di vista scientifico, trovo però interessante il tentativo di darsi una spiegazione sulle campagne internazionali antifumo promosse sovente dalle stesse istituzioni che poi ci avvelenano impunemente con le scie chimiche, con i vaccini inutili, con il cibo spazzatura ed ogm, con le radioonde disseminate ovunque, etc. etc. … . Mi sono sempre chiesto se anche la diffusa propaganda a favore dello jogging non abbia la stessa finalità: farci andare in fase aerobica in un contesto inquinatissimo come quello urbano per meglio assorbire le sostanze biochimiche pestilenziali disperse artatamente nell’aria. I parchi urbani sono il terreno di solitari jogger, incapsulati nei loro auricolari che dettano il ritmo robotico e un po’ attonito della corsa.

Il tabacco è una pianta dalle grandi proprietà, purtroppo ha subito manipolazioni di tutti i generi per cui nei pacchetti di sigarette delle multinazionali troviamo oggi sostanze sorprendenti e nocive che nulla avrebbero a che fare con l'atto del fumare in se. Di queste manipolazioni ce ne parla il film 'insider' di qualche anno fa (con Russel Crowe nella parte di un coraggioso biochimico) che ci racconta della vicenda reale di uno scontro legale tra il protagonista e le multinazionali del tabacco. 

 

Attenzione: trattandosi di un articolo semiserio, le indicazioni fornite non sono da considerarsi come pareri medici ma solo come inusuali e spiritosi spunti di riflessione.

L’articolo di www.helpfreetheearth.com: 

 

Una Nuova teoria: Il fumo fa bene a tutti (autore: helpfreetheearth) 

 

Nei polmoni dei  fumatori, il catrame preme alla formazione di una pellicola di muco che forma un ‘cappotto’ che agisce come una barriera protettiva contro tutto ciò che ‘galleggia’ in giro per l'atmosfera che respiriamo ... come le scie chimiche e le particelle radioattive all'uranio impoverito.

 

I fumatori sostengono che la guerra contro il fumo è un riuscito programma del NWO. Divieto di fumo = migliore assorbimento delle scie chimiche = sistema immunitario più debole = controllo della popolazione. 

 

Elenco delle PRESTAZIONI di un fumatore: 

 

Teoricamente, i polmoni dei fumatori rivestiti di catrame sono protetti contro i danni delle scie chimiche ... ma cosa li protegge dalle sostanze chimiche della carta cancerogena delle sigarette? Chimica del fumo rispetto a quella del cielo? 

 

I fumatori sostengono che fumando non ci si ammala della malattia di Alzheimer.

I fumatori sostengono di essere più intelligenti.

I fumatori sostengono che chi fuma non ha l'asma.

I fumatori indicano quegli anziani sani di 90 anni che fumano come ciminiere.

I giapponesi hanno il più alto numero di fumatori sul Pianeta, ma la più bassa incidenza di cancro ai polmoni. I fumatori sostengono che sono sempre gli ex-fumatori che muoiono di cancro ai polmoni.

La tradizione sciamanica dimostra che il tabacco è un farmaco importante.

I fumatori sostengono che sono più accorti su quello che sta succedendo nel mondo perché la nicotina stimola il cervello.

Gli studi dimostrano che il fumo di nicotina blocca le voci che gli "schizofrenici" dicono di sentire.

La nicotina impedisce il "controllo mentale", dice Cathy O'Brian, l'ex vittima del programma MK Ultra di controllo mentale. O'Brian dice: "C'è una guerra contro la Marijuana, perché chi ne fa uso è un utente difficile, o non in grado di essere controllato".

Un recente test è stato eseguito su un epidemia di influenza in Inghilterra. Nessuno dei fumatori ha preso l'influenza. Solo i non fumatori. 

 

CONCLUSIONE 

 

Se si è commesso l'errore di smettere di fumare, andate a comprare un pacchetto e ricominciate a fumare. Se sei già un fumatore, fuma di più e raddoppia il rivestimento di catrame nei polmoni per una protezione ancora maggiore. (scherzo, ovviamente!). link:

-

http://www.helpfreetheearth.com/news712_smoking.html

-

Condividi post

Repost 0

Ossimoro Natura ed Artificio

Pubblicato il da Ghigo Battaglia

 
 
-
Cosa accade quando la realtà e la finzione coincidono? Quale sensazione possiamo provare quando ci accorgiamo che gli eventi sono pianificati a tal punto da costituirsi come il ‘naturale’ svolgimento della nostra storia contemporanea?
Le ultime grandi stragi ad alto impatto emotivo, a partire dall’11 Settembre 2001, rappresentano i rintocchi di un orologio degenerato che scandisce lo scorrere di un tempo immemore, lontano ed inaccessibile?
Sono i punti in una partitura per una musica inudibile, per lo meno con il misero metro umano? Temo proprio di si.
La cosiddetta storia non è altro che un costrutto artificiale entro il quale conduciamo le nostre esistenze, fuorviati da inutili stimoli esterni e costretti a subirne le conseguenze pur non avendo ‘peccato’. Invece di dirigerci liberamente verso il bene ed il bello, siamo costretti a vivere un inferno indotto fatto di povertà, mancanza di diritti, ferocia.
Qualcuno ci tratta come i polli di un allevamento intensivo, modificando le nostre naturali attitudini costruendo tutto intorno a noi uno scenario artificiale che possa avere la funzione di catalizzatore di attenzioni e che sia in grado di scandire un ritmo che non ci appartiene. Chi crea questo artificio conosce bene la nostra natura.
Alcuni polli sono in grado di dialogare con gli sceneggiatori attraverso il ‘codice macchina’, la lingua archetipica dei simboli e dei segni che talvolta viene chiamata magia. Numerologia, alchimia e cabala sono le forme organizzate di questo linguaggio elusivo, affiorante dietro i fondali posticci di legno e gesso che non ci permettono di guardare la realtà.
-
-
-

Condividi post

Repost 0

Le Mani Nere sull'Equalizzatore

Pubblicato il da Ghigo Battaglia

 

munch

-

Distopia - [di-sto-pì-a] s.f. FILOS. Utopia al contrario; situazione, condizione futura presentata e descritta come negativa, sgradevole e non auspicabile in alcun modo 

Per distopia (o antiutopia, pseudo-utopia, utopia negativa o cacotopia) si intende una società indesiderabile sotto tutti i punti di vista. Il termine è stato coniato come opposto di utopia ed è soprattutto utilizzato in riferimento alla rappresentazione di una società fittizia (spesso ambientata in un futuro prossimo) nella quale le tendenze sociali sono portate ad estremi apocalittici.

 

Creare un mondo distopico sembra l’intento dei grandi manipolatori. Disseminare il pianeta di elementi di disturbo, in grado di confondere e disumanizzare, distogliendo l’umanità dal salutare contatto con la natura, esterna ed interna. Recidere il legame profondo e misconosciuto tra noi e le frequenze naturali, sostituendole con orrifiche parodie sintetiche in tutti i campi. Contaminare l’ambiente ed i corpi, virando il tutto verso un freddo entropico, sterile e demoralizzante.

Controllare la frequenza delle emissioni solari schermando la luce solare, in particolare quelle calde dell’alba e del tramonto. Mortificare gli ambienti con un’emissione elettromagnetica continua e mortifera. Diffondere in modo ubiquo ritmi e frequenze dissonanti con il tramite volontario dei diffusori di vera e propria merda cacofonica. Sottrarre la rincuorante luce ad incandescenza (per legge!) con i surrogati delle lampade a neon o a led, fredde e feroci.

E poi annichilire, distruggere, lordare l’uomo ed il suo contesto naturale in tutti i modi possibili, in modo incessante, attribuendo poi la colpa all’umanità stessa ed alla sua insulsa cupidigia.

In una recente intervista all’Avv. Paolo Franceschetti emerge l’operazione unilaterale di modificare la frequenza del diapason in modo da rendere disarmonica tutta la produzione e la riproduzione musicale attuale. Chi ha le mani sull’equalizzatore? La battaglia delle frequenza è in atto ed il buon Obama (alias Barry Soetoro) annuncia festoso che tra pochi mesi tutti gli statunitensi avranno a disposizione il beneamato e cancerogeno Wi-Fi … gratis! Bene, così almeno non dovremo pagare il mezzo con cui ci auto avveleniamo. Gioisce Barry anche perché i matrimoni gay saranno riconosciuti legalmente: due provvedimenti urgenti che salveranno senz’altro gli Usa dal pauroso declino in cui versano e dallo spettro della guerra civile sempre più verosimile.

Chi lorda, distrugge, impoverisce e modifica ha paura: teme davvero che una parte di noi, se risvegliata, potrebbe procurargli molti guai. Dovremmo smetterla di fornire energia gratuita a questi perversi assassini e modificare drasticamente i nostri stili di vita, improntandoli alle migliori risorse della nostra natura in accordo con la nostra più ispirata tradizione. Questa, immagino, è l’unica via di fuga che ci è permessa. Quando ognuno di noi sarà libero si faranno i conti e la vedo dura per chi oggi ci avvelena e per chi collabora e facilita tali pratiche disumane.

-

http://paolofranceschetti.blogspot.it/

-

Condividi post

Repost 0

L'Agenda per l'Omofilia

Pubblicato il da G. B.

 

Perché possiamo affermare che esiste una ‘agenda’ globalista? Perché il programma sta andando avanti nonostante tutto, o meglio, grazie a tutto. In Francia Hollande preme affinché vengano riconosciute legalmente le unioni omosessuali. Occorre dire che in un momento drammatico come quello attuale si tratta veramente di una priorità! Ogni giorno chiudono centinaia di imprese in Europa, gli stati falliscono uno dopo l’altro, la situazione statunitense è drammatica ed un parlamento sovrano si impegna per diritti civili che potevano ben attendere qualche mese per il loro riconoscimento? Dobbiamo riconoscere come la propaganda a favore dell’omosessualità sia uno dei punti chiave dell’agenda globalista e che nessuno in questo momento abbia voglia né tempo di spendere risorse per opporsi ad essa. Un periodo di crisi è il terreno ideale per modificare diritti e carte costituzionali senza che nessuno, o quasi, se ne accorga. L’ha affermato lo stesso Monti, no? Il membro permanente del Bilderberg avanza sicuro del suo importante ruolo futuro che, comunque vadano le cose, avrà nel governo italiano.

Perché l’omosessualità sia per loro importante è poco chiaro. Le coppie omosessuali non possono procreare, per lo meno in modo tradizionale o naturale. Sono inoltre più indifese ed emarginate, non disponendo ancora di un substrato sociale pronto ad accoglierle in toto. La famiglia tradizionale è un costrutto senz’altro più solido e garantisce una continuità con la tradizione che oggi più che mai si rivela come uno scudo essenziale per poter resistere agli scempi ambientali e sociali a cui stiamo assistendo. Già il movimento femminista, secondo alcuni osservatori, era una loro operazione occulta, così come la cosiddetta ‘rivoluzione’ dei costumi sessuali: operazioni di propaganda ed indottrinamento per la dissoluzione della struttura familiare tradizionale. Oggi siamo più soli, in mezzo a difficoltà crescenti e ben sappiamo quanto sia importante il supporto delle famiglie, soprattutto noi italiani, additati per questo dai globalisti come pigri, mammoni, schizzinosi, etc. etc. … .

L’abolizione del denaro contante è la prossima mossa. Perché? Per poterci controllare meglio e per permettere, a chi detiene il potere di farlo, di poterci escludere o meno dalla vita sociale con un semplice click. Quando la nostra vita sarà appesa ad un chip sottopelle sarà troppo tardi per protestare. Ci stiamo avviando a quel momento a passi da gigante, in nome della sicurezza e dell’eguaglianza! Anche la brutale dittatura sovietica del secolo scorso compiva i suoi crimini in nome della sicurezza e dell’eguaglianza. Un cerchio si stringe ogni giorno attorno a noi e si tratta di un recinto sempre più esiguo nel quale possiamo condurre le nostre esistenze nel solco di ciò che è stato deciso che rappresenti la normalità. Esistere seguendo falsi obiettivi, con le compagnie sbagliate, dentro una scena grigia ed uniforme, proprio come il cielo dopo una irrorazione chimica.

-

http://www.henrymakow.com/

-

Condividi post

Repost 0