Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog

La civiltà impostura: un articolo

Pubblicato il da Ghigo Battaglia

Solo un link importante ad un articolo (in francese) sul ruolo e l'essenza della civiltà occidentale.
Titolo:"La civiltà impostura" dall'ottimo sito belga dedefensa:
http://www.dedefensa.org/article-la_civilisation-imposture_rubrique_analyse_de_defensa_volume_17_n20_du_10_juillet_2002_27_07_2002.html
Mi permetto di riportare, a titolo di esempio (perchè citato nell'articolo sopra ricordato) le parole del Presidente Francesco Cossiga (riferendosi all'attentato dell'11 Settembre a New York):
"... tutti gli ambienti democratici d'America e d'Europa, con in prima linea quelli del centrosinistra italiano, sanno ormai bene che il disastroso attentato è stato pianificato e realizzato dalla Cia americana ... per mettere sotto accusa i Paesi arabi e per indurre le potenze occidentali ad intervenire sia in Iraq sia in Afghanistan...".

Condividi post

Repost 0

Lo strano caso dell'Influenza Suina

Pubblicato il da Ghigo Battaglia

Cerchiamo di riassumere i fatti avvenuti nello scorso anno circa l'affaire influenza suina:

1) Nel 2008 la Immunodine brevetta negli USA, tra gli altri, il virus dell'H1N1.
2) Al'inizio del 2009 sono già pronti i "vaccini" per l'H1N1. 
3) Nel mese di Maggio l'OMS cambia la definizione di Pandemia, togliendo il riferimento al numero di vittime.
4) Intorno al mese di Maggio viene rilevato il virus in Messico: grande allarme, pochissime vittime.
5) I media e gli stati, con interessanti eccezioni, cominciano a diffondere il panico e la necessità della vaccinazione di massa.
6) La diffusione del virus ha un andamento assolutamente atipico.
7) A Dicembre 2009 si contano poche vitime ed i dati sono insicuri e poco attendibili.
8) La vaccinazione di massa si rivela un flop.
9) I magazzini dei ministeri della salute occidentali sono pieni di dosi di vaccino.
10) Nonostante tutto, Obama dichiara lo stato di emergenza in tutto il territorio degli USA, che prelude a leggi speciali ed addiruttura alla legge marziale se ritenuta necessaria.


Fino ad oggi sembrerebbe tutto "normale": una sovrastimata epidemia, l'eccesso di contromisure, miliardi di Euro buttati ma per il bene della popolazione. Già a Ottobre 2009 però la Polonia dichiarava: il vaccino per l'H1N1 è una truffa. Si insinuano grossi sospetti sui membri dell'OMS che poi lavorano direttamente per Big Pharma con evidente conflitto di interessi. Scoppia il caso della Jane Burgemeister, giornalista austriaca che scopre che la Baxter (di proprietà, tra gli altri, del simpatico Donald Rumsfeld) aveva inviato ad un laboratorio ceco del materiale per vaccini contaminato da virus vivi dell'H1N1 e dell'H5N1 (la pericolosissima aviaria). L'accusa per la Baxter, da parte di tribunali austriaci è Bioterrorismo e tentato Genocidio. La Baxter nega e giustifica il tutto con un errore del laboratorio ritenuto però impossibile da esperti del settore.

Cerchiamo di collegare questi fatti e la sensazione di "scampato pericolo" con la costruzione dei Fema Camps: campi di detenzione di massa cosruiti in fretta e furia in tutti gli stati uniti e con la costruzione di enormi cimiteri massivi negli USA e in Inghilterra. E chiediamoci allora: perchè? 
Ultima notizia in proposito:
   
http://theflucase.com/index.php?option=com_content&view=article&id=2422%3Abiological-attack-planned-in-us-in-january&catid=1%3Alatest-news&Itemid=64&lang=en

Dal titolo: "BIOLOGICAL ATTACK PLANNED IN US IN JANUARY?" In cui si sospetta una irrorazione aerea di miscele di virus pericolosi sulla popolazione, come forse già accaduto in Ucraina nel mese di Novembre 2009, dove la popolazione ucraina ha dato l'allarme alle autorità per aerei a bassa quota che spargevano sostanze biancastre ed in cui, pochi giorni dopo, si sono verificati migliaia di decessi con sitomatologie simili a quelle descritte per l'Influenza spagnola del 1919, simile alle conseguenze dell'Aviaria (H5N1).

Ovviamente tutto ciò che ho scritto è stato sistematicamente taciuto dai media di regime (di tutti i regimi, nessuno escluso, tranne quello polacco). Ciò a prova della grandezza ed organizzazione del progetto, curato nei dettagli e preparato in anni di lavoro a più livelli: propagandistico, pratico, strategico. Facciamo un ultimo sforzo: riusciamo a collegare la grave crisi economica artificiale ed eterodiretta in corso con tutti gli accadimenti descritti? Forse si, vero? Ed il vertice di Copenhagen? Ed il codex alimentarius? Ed il progetto di depopolazione citato negli scorsi articoli di questo blog? Ed il fatto che negli USA esistano enormi bunker sotterranei per proteggere le elites? E l'approvazione del famigerato e disumano trattato di Lisbona? Forse, purtroppo, si. Teniamoci costantemente informati. Sempre. La verità corre solo sul Web.  

 

Condividi post

Repost 0

Il ritorno dell'Irrazionale

Pubblicato il da Ghigo Battaglia

Guerra preventiva. L'idea che la guerra sia connaturata all'idea stessa di umanità è profondamente irrazionale. L'idea che la guerra possa prevenire misfatti è irrazionale. Quando l'irrazionale prende il sopravvento ed il potere ai massimi livelli, occorre prestare la massima attenzione. Chi vuole stabilire un nuovo ordine mondiale sulla base della sua perversa idea di controllo del mondo e dei suoi abitanti è un essere irrazionale. Come chi si crede Dio. Come chi comunica tramite codici linguistici tanto antichi quanto assurdi. L'irrazionalità genera una catena di eventi incontrollabili.

goya0910180002.jpg 

L'irrazionale non ha etica nè morale. L'irrazionale si dà parvenza di essere razionale. L'irrazionale è profondamente anti umano. L'irrazionale genera angoscia e paura. E chi è angosciato e impaurito è più debole e malleabile ma è al contempo capace di slanci generosi e coraggiosi. Svegliamoci. Cacciamo i mostri dai nostri sonni.  

Condividi post

Repost 0

Change! per diventare cosa?

Pubblicato il da Ghigo Battaglia

Il motto della campagna elettorale di Obama: change, ma cambiare per diventare che cosa? La politica estera USA non solo non è cambiata ma ha inasprito i suoi lati più nefasti: guerra e bombe per esportare la "democrazia"! Sicuramente un ottimo programma di governo che gli è valso il prestigiosissimo premio nobel per la pace. Incredibile.

ObamaWarMonger.jpg

Traggo dal suo discorso fatto ad Oslo durante la cerimonia per il ritiro del premio Nobel:

" ... La guerra, in una forma o in un'altra, ha fatto la propria comparsa sulla Terra insieme al primo uomo. Agli albori della Storia la sua moralità non fu messa in discussione: era un semplice dato di fatto, come la siccità, o la malattia. Era soltanto il modo col quale le tribù e poi le varie civiltà perseguivano il potere, era un modo per dirimere le loro divergenze. Col passare del tempo, a mano a mano che i gruppi hanno cercato di tenere a freno la violenza con codici e leggi, anche filosofi, uomini di fede e statisti hanno fatto il possibile per regolamentare il potere distruttivo della guerra. È così andato affermandosi il concetto di "guerra giusta", un concetto che suggeriva che la guerra fosse giustificabile soltanto quando rispettava alcuni requisiti: se a essa si ricorreva in ultima istanza o per difendersi, se la forza utilizzata era proporzionale e se – ogniqualvolta era possibile – i civili erano risparmiati dalle violenze. " 

Un discorso da buon cristiano pacifista, non c'è che dire! Complimenti per il premio. Meritato. L'altro slogan elettorale era: We can Belive in! Ma credere in che cosa? In quale falso idolo? In quale oscura religione? O in lui stesso falso messia? Peccato, ci ero caduto anch'io.

Condividi post

Repost 0