Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog

Confine

Pubblicato il da Ghigo Battaglia

Il Confine è un'entità ambivalente. Serve a delimitare una porzione di territorio e quindi a preservarne l'integrità ma è anche una presenza  biunivoca che assume la valenza di impedimento, di separazione, di limite appunto (cfr. latino: limen).

confini
In Toscana, a titolo d'esempio, il limite territoriale è incorporeo e semplicemente visivo, nel Lazio invece è spesso materiale e ostruttivo. Il confine comunque dovrebbe separare le giurisdizioni, dare diritti e doveri e consentire l'immediata comprensione dell'autorità che gestisce e protegge una porzione di territorio. Cosa succede se il confine è rappresentato da un body scan? Succede che il confine non solo impedisce e disunisce ma addirittura scruta, denuda, avvilisce. Mura di cemento armato a terra e assenza di regole nell'aria. Confini nazionali violati da confini sovranazionali. Diritti e doveri diversi che insistono sulla stessa porzione di territorio. La teoria insiemistica forse ci aiuterà ad uscire da questo labirinto dove non si capisce più chi sia il contenuto e quale il contenitore. Il confine del diritto si ferma forse al confine fisico di un paese? Chi ha disegnato questi confini? Noi ereditiamo una realtà disegnata per fini a noi ignoti.  Fini e confini si muovono e si immedesimano con continuità e noi non siamo più certi di stare dalla parte giusta. 

Condividi post

Repost 0

Controllo

Pubblicato il da Ghigo Battaglia

Un supergoverno sovranazionale, tipo unione europea per intenderci, il cui unico fine è il controllo meticoloso degli individui. Questo controllo viene esercitato con la scusa della sicurezza, della tutela della salute, del progresso. Viene attuato tramite il dosaggio ed il controllo del cibo, il dosaggio e controllo dei farmaci e delle droghe, la gestione dell'informazione e del cosiddetto intrattenimento, la scolarizzazione forzata, il controllo del clima, la medicalizzazione centralizzata ed il controllo sulla diffusione delle malattie, la creazione e la diffusione del terrorismo. Utili strumenti sono le telecamere oramai presenti in quasi tutti gli ambienti pubblici e privati, i controlli aereoportuali, la tassazione e la sua gestione, i database europei di polizia contenenti i nostri dati più intimi e personali, echelon e gli strumenti sofisticati di intercettazione di ogni nostra comunicazione, l'uso delle carte di credito e dei sistemi di pagamento elettronico, l'irrorazione aerea di sostanze nocive.

E' assai strano che con questo armamentario non siano già state debellate le associazioni criminali organizzate. Forse perchè sono esse stesse formidabili complessi di controllo dell'individuo e del territorio? Vorrei aggiungere alla lista il ricatto del lavoro precario, dell'acqua privatizzata, della crisi economica e dei mutui capestro, della diseguaglianza sociale ed economica in costante aumento nonchè procedure di tassazione ingiuste e brutali. E' un quadro fosco a cui si ergono a nostra difesa gli scudi logori e laceri della conoscenza (privata e non accademica!) degli affetti, della pietà, della compassione e della fantasia. Penso che quest'ultima sia l'arma più efficace perchè imprevedibile e assai potente.

Ci sentiamo, e in realtà siamo, accerchiati e la tentazione di cadere nelle mani di un potere unico salvifico, capace di risolvere i nostri problemi è, e sarà, grande. Dobbiamo solo tenere a mente che la stragrande parte dei nostri problemi è costruita ad arte proprio per indebolirci ed impaurirci. Dobbiamo ricordare la storia, la nostra storia, e ringraziare i tanti che ci hanno aiutato e ci aiutano tutt'ora ad aprire gli occhi ed a tenerli aperti. Gli eroi del No Dal Molin, del No Tav, del No Ponte. I gruppi No OGM. I tantissimi eroi della rete. Grazie a tutti. In questo blog, abbiamo tentato di condensarli in rapida successione e continueremo a farlo. Siamo stati ripresi per aver messo insieme troppi argomenti diversi. Noi siamo sicuri che solo dalla lettura integrale e comparata degli accadimenti è possibile leggere con chiarezza la realtà, sopratutto se relativa al nostro contemporaneo.  

Leggete questo articolo a proposito di creazione del terrorismo:
 http://nwoobserver.wordpress.com/2010/01/08/al-qaeda-the-invented-hydra-for-the-new-world-order%c2%b4s-false-flag-operations/          

Condividi post

Repost 0

Il Bario, gli effetti

Pubblicato il da Ghigo Battaglia

Traggo da questo link: http://www.bariumblues.com/ un esauriente elenco degli effetti del bario sull'organismo umano.

chemtrailplane.jpgInterno di un aereo di linea modificato

Tali effetti sono: 
1. Difficoltà respiratorie
2. Aumento della pressione sanguigna
3. Alterazione dei ritmi cardiaci
4. Irritazione delle mucose gastriche
5. Affaticamento muscolare
6. Alterazione dei riflessi nervosi
7. Danni cerebrali e cardiaci
Vi segnalo questo breve ed interessante video "sommario" sul tema:

 http://www.youtube.com/watch?v=lBjDSNWiuKQ 

Condividi post

Repost 0

Nuova Ice Age?

Pubblicato il da Ghigo Battaglia

Lo scandalo del climagate (dati truccati sul presunto global warming) ha cercato forse di coprire ciò che sta accadendo in questi giorni in vari paesi dove si è verificato il più freddo inverno degli ultimi 100 anni. Qualcuno ha visto Al Gore in giro? Vorrei domandargli qualcosa... .

Il rischio più grave di tutta la situazione è la ripercussione sulle quantità e sui prezzi dei generi alimentari di base dato che la produzione agricola è stata danneggiata da questa ondata di gelo. Vi suggerisco di andarvi a leggere, in inglese:
 http://online.wsj.com/article/SB126299974705922495.html
E l'interessante, sempre in inglese:
http://www.esf.org/media-centre/press-releases/ext-single-news/article/big-freeze-plunged-europe-into-ice-age-in-months-592.html
Una cosa oramai possiamo affermare con certezza data l'analisi dei tanti argomenti trattati in questo blog: tutte le informazioni che derivano dalle fonti cosiddette ufficiali devono essere attentamente vagliate e verificate da noi cittadini. In tutti i settori, nessuna esclusa.
Leggete anche, in italiano: 
http://www.effedieffe.com/content/view/9290/179/

Ci sono stati inoltre 877 record di livello della neve negli USA mai registrati, fonte:
http://wattsupwiththat.com/2009/12/27/877-new-snowfall-records-set-or-tied-in-the-usa-in-the-last-week/

Condividi post

Repost 0