Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog

Odore di Zolfo / 2

Pubblicato il da Ghigo Battaglia

Le simbologie occulte della fascia alta del potere, le cosiddette elites, ci pongono un interrogativo: perchè devono rimanere occulte? La spiegazione è semplice: non verrebbero ancora accettate. Esse veicolano infatti contenuti ritenuti ancora da molti ripugnanti. Ed ecco allora il loro gran darsi da fare per introdurre nella coscienza umana frammenti di questo nuovo credo attraverso gli strumenti della metafora, dell'allegoria o della semplice visione indiretta dei loro idoli in modo tale da poterli palesare e quindi renderli quantomeno presenti ed argomento di discussione. Ci siamo chiesti molte volte infatti se il nostro percorso di scoperta e divulgazione non faccia il loro gioco. Non abbiamo risposte a questo quesito. Ci limitiamo ad indicare alcuni dei loro idoli ed alcuni dei loro obiettivi. 800px-Flag of Kazakhstan svgNell'immagine si guardi alla bandiera del Kazakhstan in cui campeggia un rapace ed un grande sole in campo azzurro. Come abbiamo già scritto, la capitale di questo artificiale paese si chiama aStana, nome dall'origine misteriosa. Il rapace ed il sole, ci ricordano il Dio Horus. Ecco, Horus ritorna sempre nella simbologia esoterica delle elites, così come ritorna tutta la simbologia egizia. L'occhio onniveggente riprende infatti il suo motivo d'essere dal mito di Horus, accecato nell'occhio destro. Stiamo parlando quindi di un culto solare (il Sol Invictus di Costantino od il Sole-Svastica delle SS). Si tratta di riferimenti fantasiosi, frutto di elucubrazioni sette-ottocentesche, oppure di un credo organizzato? Su questo abbiamo i nostri dubbi. E' vero che le simbologie occulte dilagano, è pur vero però che sono molto incoerenti ed a volte pacchianamente sfrontate (come nel caso di aStana).PadrePio_09.jpg Quel che preoccupa è il loro inserimento in luoghi con funzioni particolari che dovrebbero essere dedicati a ben altro scopo. Un esempio ne è il Santuario dedicato a Padre Pio, opera dell'Architetto Renzo Piano. Si è molto discusso ad esempio dell'appropriatezza nella scelta davvero inconsueta della forma spirale come matrice di tutto l'impianto architettonico. In effetti, la spirale si riferisce a culti solari o ipogei comunque esoterici. Ci sono molti punti oscuri in questa Architettura che sono stati correttamente decifrati (vedi link a fine post). A noi sembra opportuno sottolineare come si stia parlando del più grande complesso religioso del dopoguerra in Italia! Ancora una volta balza agli occhi la dualità della Chiesa Cattolica, in bilico tra ecumenismi alla "one world religion" (religione unica mondiale) ed un ritorno alle radici del cristianesimo. Uno degli obiettivi infatti del nuovo ordine mondiale (già in corso di realizzazione) è l'unificazione di tutte le religioni in un unico calderone chiamato religione unica. Come abbiamo già notato, il NWO non è cosa di là da venire: è una solida realtà. Esso si esplicita al meglio nella oscura entità chiamata Comunità Europea e nella distruzione di "regimi" come quello iracheno ad esempio, in cui cultura locale ed identità sono state cancellate con dedizione autorizzando, tra l'altro, il saccheggio del Museo di Baghdad, uno dei più importanti al mondo. La perdita delle identità locali e nazionali è un altro degli obiettivi del NWO. L'imposizione di una moneta unica è già realtà: il nostro beneamato Euro, che ha distrutto molte economie nazionali, ne è un bell'esempio.fosterpyramidcrosssection_pdf.jpg Nella Piramide di aStana ad esempio, opera dell'Architetto inglese Sir Norman Foster, si vedano le tre aree poste in verticale al suo interno. Nella parte bassa vi è un teatro, una rappresentazione della realtà ad uso degli ignari abitanti, in quella mediana il concilio di tutte le religioni (come da copione) ed in quella alta la vera sala del potere da 200 posti: il vertice della piramide. Ciò che appare in tutto il suo splendore è la bruttezza di tutto l'impianto che ha dovuto adeguarsi a rigide direttive simboliche trascurando l'armonia tra le parti e tutto ciò che possa chiamarsi estetica. Questi riferimenti alle organizzazioni statali sumero-egizie sono continui. Meno consuete invece sono le apparizioni satanico-luciferine. E' vero che Lucifero è visto come il portatore di luce all'umanità ma è anche vero che risulta difficoltoso far coincidere i culti egizi con queste intromissioni. Sembra che tutto l'armamentario esoterico si stia concretizzando contemporaneamente nell'Architettura, nella Musica e nel Cinema. Le allusioni al magico, diremmo quasi mistiche, sono pane quotidiano per i nostri figli. Attraverso cartoni per bambini e film per ragazzi, la dimensione magica ed insolita (comunque assai disturbante!) è sempre presente. TORINO-angelo-nero.jpgLa presenza di demoni o comunque di entità capaci di influire sul presente alterandone i valori, la percezione e le finalità sono costanti di queste pratiche volte all'apertura di varchi mentali pronti così a far transitare idee ed ipotesi eterodirette in cui tutto appare possibile in virtù della forza dell'immaginazione, quest'ultima totalmente svincolata da considerazioni etiche o morali. Le epifanie di queste entità, che devono ancora per poco nascondere la loro natura, ci fanno presagire i loro contenuti. Esse portano il caos, il disturbo sensoriale ed il sovvertimento dei valori come in un moderno baccanale. Giovani e seducenti Luciferi spuntano dovunque in forme angelicate. L'occultatezza di tutti questi simboli ed entità è parte importante del loro carisma. Cosa accadrà infatti quando tutto sarà svelato? La luce del sole potrà impoverire le sue creature? Crediamo che, in conclusione, questa simbologia e queste pratiche esoteriche siano molto più fragili di quel che riteniamo. La segretezza con cui si ammantano è una loro copertura per non tradire le enormi incongruenze su cui si regge, malferma, tutta la struttura dei loro incerti credi. Quello che ci spaventa invece è il potere economico e politico che interloquisce con questo apparato simbolico che, inevitabilmente, avrà corrotto il corso naturale della ragione e delle loro menti. Il detto popolare "il potere logora chi ce l'ha" forse ha una sua intima verità: quante cariche degli stati infatti sono di diretta influenza massonica? Quanti posti di comando nel civile (politico-finanziario) e nell'ambito militare sono di derivazione massonica o comunque frutto di accordi segreti tra sette ed associazioni coperte? Tanti, tantissimi, forse molto più di quanto immaginiamo, Chiesa compresa.                 
http://www.salpan.org/SCANDALI/Tempio%20massonico.html
http://vigilantcitizen.com/?p=421
 

Condividi post

Repost 0

Amiata Chimico

Pubblicato il da Ghigo Battaglia

Domenica, 7 Marzo 2010. Escursione sul Monte Amiata. No comment.
AMIATA-1.jpg


AEREO-3.jpg
AMIATA-2.jpg

Condividi post

Repost 0

Odore di Zolfo

Pubblicato il da Ghigo Battaglia

Le simbologie nascoste (ma poi neanche tanto) presenti nelle architetture ed in generale nelle opere dedicate all'intrattenimento, sono sempre riconducibili ad un culto ben preciso: satanico-luciferino. zio-tom---bafometto.jpgLa pratica di associare a questo culto messaggi apparentemente positivi non è infatti nuova. Abbiamo già parlato del pentacolo o stella a cinque punte, presente in modo preponderante nella simbologia ufficiale di molti stati di origine massonica come il nostro. La segretezza di tale corredo simbolico però è sempre meno controllata. Trapelano e dilagano  infatti veri e propri veicoli preferenziali per questi messaggi, in particolar modo riferiti ad un pubblico giovanile. Questi veicoli sono la musica pop ed il cinema. Vi consiglio vivamente al proposito di vedere con attenzione il breve video natalizio presentato da MTV. Le simbologie utilizzate in un contesto apparentemente umoristico sono a nostro parere inequivocabili. Il link al video in fondo al post. Pubblichiamo qui un'altra immagine della propaganda del quarto reich: l'Europa Unita (per forza).  L'Europa degli OGM e delle scie chimiche, dei commissari non eletti da nessuno e degli appartenenti al Bilderberg. Europa.jpgL'Europa dei vaccini e dei tentati genocidi. L'Europa dei Body-Scanner ("scannatoi di corpi" nella nostra, forse malaccorta, traduzione). L'Europa della confusione mentale, quella dell'Islam si oppure no o meglio forse...quella del crocifisso si oppure no o meglio forse... Ultima annotazione assolutamente da seguire: quella relativa alla polemica sulla simbologia utilizzata per la costruzione della Chiesa di Padergnone (Brescia). In un interessante carteggio tra alcuni accorti detrattori e uno degli autori, emerge un sommerso indicibile che la dice lunga sul ruolo ambiguo della Chiesa cattolica in questa delicatissima fase storica. La Chiesa cattolica, tra l'altro, ha indicato proprio in questi giorni negli OGM una chiave per la risoluzione della fame nel mondo. Sappiamo bene che gli OGM sono pericolosi per l'uomo e fonte di lucro e guadagno e controllo per pochi. La menzogna sugli OGM fa trasparire l'ambivalenza che regna all'interno di questa istituzione che, in questo periodo storico, potrebbe fare la differenza tra l'arginare il quarto reich e lasciarlo invece diffondere e dilagare.
link: http://ilsole24h.blogspot.com/2009/12/brescia-la-nuova-chiesa-parrocchiale-di.html 
link:  http://www.salpan.org/SCANDALI/Risposta_a_Panteghini.html    
link video MTV:  http://www.youtube.com/watch?v=8TttcHi_YPc&feature=player_embedded#

Condividi post

Repost 0

Europa unita e generosità tedesca

Pubblicato il da Ghigo Battaglia

Alcuni parlamentari tedeschi, cristiano democratici come la Merkel, affermano che la Grecia potrebbe vendere alcune sue isole o alcuni suoi edifici per aiutare a ripagare il suo debito:
"Those in insolvency have to sell everything they have to pay their creditors," Schlarmann told Bild newspaper. "Greece owns buildings, companies and uninhabited islands, which could all be used for debt redemption."
grecia.pngChe dire...tutto ciò è molto bello ed indice di profonda moralità ed umanità nell'Europa unita. Prepariamoci anche noi a vendere il Colosseo oppure Capri a qualche illuminato anglosassone! In effetti la Grecia, potrebbe vendersi il Partenone e le sue isole e poi vivere di pastorizia, no? Una vita serena e soprattutto in piena autonomia, lontano dallo stress e dal caos delle metropoli. E' proprio questa l'Europa che volevamo! Queste proposte coronerebbero il sogno di Hitler, allargare i confini nazionali per il popolo tedesco! Lasciare alla grande Germania lo "spazio vitale" che le spetta dalla storia. Quello che ci chiediamo è come sia possibile avanzare certe ipotesi e non rischiare il linciaggio dentro un'istituzione che dovrebbe promuovere l'eguaglianza e l'aiuto reciproco. Spero che questa iniziativa verrà smentita al più presto.
fonte: http://www.theflucase.com/index.php?option=com_content&view=article&id=2899%3Abild-newspaper-german-politicians-tell-greeks-to-sell-their-islands-to-private-german-companies-to-pay-fraudulent-debt&catid=1%3Alatest-news&Itemid=64&lang=en

Condividi post

Repost 0