Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog

Prevenzione dei Danni da Vaccinazione

Pubblicato il da Ghigo Battaglia

Traduciamo alcuni brani dell'interessante articolo del Dr. Sircus dal titolo:

 

'Prevention and treatment of vaccine damages'

 

... La medicina istituzionale non si può più definire ‘medicina’ ma denaro e potere perché danneggia più persone di quelle che aiuta.

 

L’immissione deliberata di veleni nell’uomo, comandata dall'autorità pubblica sanitaria ed attuata da medici ed infermieri che ne seguono i dettami, è inumana ed immorale. Numerose tossine, incluso alluminio e mercurio, sono spesso somministrate tramite vaccini. Qualche medico sta dando l’allarme su un coro di avvertimenti che indicano che le vaccinazioni possono portare a casi di autismo, sclerosi multipla, sindrome di Guillain-Barrè, encefalite, paralisi e neuropatie varie. La grande maggioranza di medici professionisti comunque, rigetta la nozione di qualsiasi potenziale tossicità dei vaccini e li somministra liberamente ai bambini, fregandosene delle conseguenze.   

 

Non pensate che ci sia qualcosa di cui preoccuparci? Al 8 Gennaio 2010, VAERS ha ricevuto 7814 report di eventi avversi conseguenti la vaccinazione monodose contro la H1N1. Di questi, 477 sono classificati come ‘seri’ eventi causanti pericoli per la vita od addirittura morte. Oltre questi, c’erano 33 report di morte. Il centro internazionale per l’informazione sulle vaccinazioni (NVIC) ha diffuso la notizia che “a New York, solo uno su 40 medici effettua il report su danni da vaccinazione”. Ciò significa che il 97,5% dei potenziali danni da vaccinazione non vengono comunque riportati.  

 

Esistono molti fattori che contribuiscono alla deficienza immunitaria. Il comune denominatore è l’introduzione di sostanze tossiche chimiche nel corpo tramite conservanti e pesticidi presenti nel cibo, iniezioni di sostanze altamente tossiche contenute nei vaccini, ed una casistica incredibilmente vasta di prescrizioni di medicinali tossici, che hanno tutti gravi effetti collaterali oltre, ovviamente, l’incremento del consumo delle droghe illegali. E qui non menzioniamo l’inquinamento dell’aria e dell’acqua. L’ambiente nelle grandi città è infatti nocivo per i nostri corpi.   

 

Minimizzare i rischi da vaccinazione

 

La prima considerazione da fare è se vaccinarsi o meno. Se decidete di vaccinare i vostri figli (spesso anche perché non si ha altra scelta) si consideri di ritardare la vaccinazione il più possibile quando il bambino ha due anni almeno e comunque più tardi possibile. (…)

 

Seguono molti altri consigli utili nell'articolo originale al link (in inglese):

 http://blog.imva.info/medicine/prevention-treatment-of-vaccine-damages 

 

informazione completa sui rischi da vaccinazioni su:

http://scienzamarcia.blogspot.com/

Condividi post

Repost 0

Annibale alle Porte!

Pubblicato il da Ghigo Battaglia

annibale

 

Roma ha subito nella giornata di ieri un terribile attacco chimico i cui effetti sono riscontrabili anche nei cieli di oggi. Nel centro città era ben visibile intorno a mezzogiorno un imponente arco chimico tutto intorno al sole, le nuvole apparivano iridescenti in controluce ed erano solcate dalle consuete scie chimiche. Sono state osservate inoltre ricadute di filamenti e di pulviscolo biancastro. Era impossibile non accorgersi di quanto anomalo fosse il fenomeno ma la cittadinanza, oppressa dalle mille difficoltà che la città e la vita gli pone dinnanzi, non hanno tempo o non possono volgere gli occhi al cielo. Solo gli addetti ai lavori o i pazzi infatti interrogano le stelle e questi ultimi a volte gridano: ‘Annibale alle Porte!’, ma mentre Annibale è alle porte, si continua a far finta di niente. Ai cittadini romani e non solo a quelli, vogliamo ricordare il sito:

 

banner http://www.sciechimicheroma.com/ 

    

Condividi post

Repost 0

La Vestale nel Medio Evo p.v.

Pubblicato il da Ghigo Battaglia

 

Change! Il cambiamento è servito. L’oscuro inqulino della Casa Bianca di nome Barry Setoro alias Barack Obama, nel suo slogan gridato con voce baritonale, auspicava un cambiamento.(1) Si riferiva evidentemente ad un cambiamento di rotta politica rispetto alla precedente amministrazione della famiglia Bush. Ad oggi possiamo notare facilmente che non solo il cambiamento non è avvenuto ma che si è spinto l’acceleratore in direzione della continuità e del superamento (in peggio) dei presupposti del suo predecessore. Non illudiamoci: sappiamo benissimo che i presidenti degli Usa non contano granché mentre il potere vero regna indisturbato dietro le quinte e questo, per inciso, è anche il motivo per cui l’opposizione alle varie rappresentazioni chiamate G8-G20-G30…è totalmente inutile, fuorviante, dannosa e, molto probabilmente, organizzata per il re-indirizzamento dell’opposizione.

La VestaleIn cosa consiste allora il cambiamento proclamato dall’agente Barry Setoro? L’ecosistema è oramai quasi domato.(2) La forza innata della natura di questo pianeta si sta definitivamente piegando ad istanze proprie di un’altra natura sintetica. Questa nuova forma di vita (ma è di vita che si tratta?) sostituirà completamente entro pochi anni quella che conoscevamo ed immaginavamo eterna. Uno degli strumenti utili di questo cambiamento è stato sicuramente l’uomo. Ma l’uomo non può desiderare da solo la propria distruzione.

L’uomo è stato ingannato, fuorviato, indotto ad agire contro se stesso, nel modo più completo che si possa immaginare, sradicando le sue radici intime, e confinato in un limbo così come i pellerossa sono stati decimati e confinati dagli assassini europei nel nord America. Gli strumenti e le procedure materiali di questo cambiamento p.v. si chiamano: OGM, Radioattività, Emissione di Onde Elettromagnetiche, immissione nell’ecosistema di sostanze chimiche e biologiche di sintesi … correlate con altre amenità come la manipolazione massiva del sistema economico, politico, comunicativo, sanitario e ‘storico’. L’umanità è pervasa da un’azione distruttiva ben integrata ed ancor meglio progettata da cui uscirà decimata, selezionata, manipolata, in una parola … o integrata o dis-integrata. Quella che stiamo vivendo è l’era di mezzo: un ‘medio evo’ oscuro (anzi: oscurato!) in cui gorgogliano simboli, voci, apparizioni, profezie, rituali, come in un grande altoparlante a urlare tutti insieme il trionfo della confusione totale, madre del disorientamento materiale ed esistenziale in cui viviamo. Le nostre grandi ‘possibilità infinite’ proposte a noi in modo seducente dal progresso, ci si sono ritorte contro. Ad oggi, con un briciolo di fantasia, sarebbe possibile abitare il pianeta con il doppio degli abitanti attuali in pace e prosperità. Ma ciò non è possibile e la colpa non è dell’uomo ma di chi lo ha sobillato ed indotto ad agire contro il suo simile e quindi contro se stesso.

La cosa che più ci colpisce di questa operazione di ‘formattazione’ della vita sul pianeta terra è la sua vigliaccheria. Il vigliacco agisce nell’ombra perché non ha il coraggio di mostrarsi per paura o, peggio, per vergogna. L’azione di distruzione e sostituzione infatti è subdola, lenta, celata, vigliacca appunto. Ogni tanto si palesa in tutto il suo orrore ma viene coperta dai puntuali capò, sempre pronti all’ordine con compensi sulla cui natura non vogliamo neanche immaginare.

L’uomo però ha in se qualcosa di divino. Non sappiamo bene cosa sia ma una piccola luce dentro di noi esiste e, anche se sotto pressioni enormi, mantiene intatta la sua potenza salvifica. Le Vestali nell’antica Roma dovevano tenere sempre accesa la fiamma nel Tempio. Il condannato a morte che vedeva una Vestale prima di raggiungere il patibolo veniva graziato. Tocca ad ognuno di noi oggi il compito di alimentare la propria fiamma interiore fra mille e mille difficoltà perché l’attacco che subiamo è su livelli diversi e la difesa è per questo assai ardua soprattutto in un clima di incredulità ed apparente calma.

 

(1) http://www.rense.com/general92/chic.htm

(2) http://www.tankerenemy.com/2010/09/terraforming-creare-un-pianeta.html

(3) http://www.printandread.com/medioevo.html

 

Condividi post

Repost 0

Novità sulla Pioggia Rossa di Kerala

Pubblicato il da Ghigo Battaglia

 

Sulla ‘pioggia rossa’ caduta per due mesi a Kerala in India (1) e sulle molecole simili ai nostri globuli rossi rinvenute come componente fondamentale di questa insolita (ma neanche troppo) precipitazione, giungono novità: la prima riguarda la loro riproduzione (2). Si è notato che le cellule si riproducono alle alte temperature oppure in un mix di alte temperature e forti pressioni. Un'altra ricerca indipendente ha mostrato quelle che sembrano tracce di DNA anche se ancora da confermare. La fluorescenza delle cosiddette cellule di Kerala lascia immaginare una loro origine extraterrestre in particolare se confrontate con una emissione molto simile proveniente da una particolare nebulosa rossa e da altre formazioni gassose galattiche ed extragalattiche.

Dal report: "The microorganism isolated from the red rain of Kerala shows very extraordinary characteristics, like the ability to grow optimally at 300°C (572°F) and the capacity to metabolize a wide range of organic and inorganic materials."

 

Vedi:

(1) http://freeskies.over-blog.com/article-peter-gabriel-a-kerala-57001253.html

(2) http://arxiv.org/abs/1008.4960

(3) http://arxiv.org/PS_cache/astro-ph/pdf/0601/0601022v1.pdf    

 

 

Condividi post

Repost 0