Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog

Sulle Celebrazioni Stantie

Pubblicato il da Ghigo Battaglia

 

ob cli bu

'Noi ci intendiamo bene, vero George e Bill?' 

 

Una notizia di ieri della agenzia di stampa Adnkronos(1) in cui si riportano le parole del presidente Giorgio Napolitano rivolte a Obama:

‘…una tragedia ha unito americani e non americani, nel segno del medesimo dolore e di una condivisa determinazione… tutte le Nazioni e i popoli civili hanno compreso che i nostri valori comuni fondamentali erano stati ripudiati e attaccati. Era necessario combattere contro il terrorismo internazionale, in quanto minaccia diretta non solo contro il mondo occidentale ma contro l'intera comunità internazionale…ed ancora: ''la sicurezza di tutti rimane fondamentale. Ma dobbiamo anche guardare avanti e rafforzare quella solidarietà internazionale e multilaterale che ci ha sostenuto dieci anni fa. Non abbiamo semplicemente combattuto il terrorismo. Abbiamo salvaguardato i nostri valori comuni in pericolo; abbiamo difeso i diritti umani, lo stato di diritto, la libertà e il rispetto per la vita umana''.

Chi ha a cuore la verità conosce bene la realtà dei fatti. Non esiste il terrorismo internazionale(3), o meglio, esiste come operazione psicologica controllata e manipolata dalle intelligence così come lo erano le br qualche anno fa nel nostro paese. L’11 Settembre è servito unicamente per destabilizzare la psicologia degli occidentali e per giustificare le barbarie che hanno preso il via da tale criminale gesto: guerre, torture e privazione dei diritti civili. Forse anche la diffusione dei nanochip per il tramite delle scie chimiche (che portano in qualche caso alla sindrome di Morgellons) è figlia illegittima di tale operazione.

Presidente, ma quale diritti hanno salvaguardato? Il cittadino occidentale si è visto semmai privare dei suoi diritti riguardo soprattutto alla privacy della sua sfera intima. Che senso hanno i bodyscanner se non quello di irradiare e controllare la popolazione inerme? Che utilità hanno le migliaia di telecamere se non quella di controllare e pedinare il semplice cittadino? Lei sa meglio di noi caro e compassato presidente che il terrorismo è una favola brutta e che se viene accompagnata dall’altra favola maleodorante del patriottismo ciò che ne viene fuori è un cocktail pericolosissimo, capace di scatenare forze irrazionali quanto brutali ed indifferenti. La verità è che non è più possibile coprire ulteriormente la verità stessa(2). Se gli sciocchi o gli ignavi fanno ancora finta di niente, per opportunità psicologica o materiale, è pur vero che la verità sta emergendo. Di questo gli attori dell’11 Settembre hanno disperata paura e, con queste oscene celebrazioni stantie, dimostrano a tutti il loro terrore sull’emersione della consapevolezza umana. Ultima osservazione: per lei la sicurezza è la priorità? Ne siamo sicuri? Non sono priorità l’abbattimento del divario economico e sociale della popolazione? Non era forse lei comunista? Stiamo correndo verso il baratro economico e sociale e spendiamo miliardi per i body scanner oltre che per le scie chimiche ed i cospicui emolumenti della nostra classe dirigenziale?

La verità avanza e sommergerà presto chi si ostina a coprirla.

 

(1) http://www.adnkronos.com/IGN/Speciali/11Settembre/119-Napolitano-La-sicurezza-di-tutti-rimane-fondamentale_312438915514.html

(2) http://www.ae911truth.org/

(3) http://freeskies.over-blog.com/article-la-favola-del-terrorismo-internazionale-79479085.html 

     

Condividi post

Repost 0

Giochi di Mano...

Pubblicato il da Ghigo Battaglia

Condividi post

Repost 0

11 Settembre: Orgia di Inganni

Pubblicato il da Ghigo Battaglia

 

9/11/01: 9/11/11: Orgia di Inganni - 10 set 2011 - Henry Makow Ph.D.

  

Un'atrocità come il 11/09 non richiede la commemorazione: richiede giustizia! L'uccisione di oltre 3.000 americani non è stata vendicata. Invece, è stata usata per giustificare la guerra e tirannia.

 

Per me, la commemorazione per il 9-11 è una ripetizione dell’indignazione originale e quindi molto dolorosa da testimoniare. L'attacco originale è stato un trauma funzionale ad un lavaggio del cervello di massa perpetrato da una classe traditrice dall'interno dell’America. Ora, stanno rafforzando la sua programmazione originale. Tutto è destinato a perpetuare la guerra con il pretesto fasullo di una minaccia terroristica.

Gli americani sono acquiescenti nella loro schiavitù e molti sembrano disposti ad andare avanti in questo modo. Penso che la maggioranza che sa che l’11 Settembre è stato un lavoro interno, abbia paura di dirlo. Il 9-11 è stato definito come un mini "olocausto". ‘Tutto è cambiato’… un evento catartico sul quale la Satanista Illuminata Lady Gaga è li a porre la domanda: "Cosa farai da ricordare?" Che ne dite di punire i veri colpevoli? Un'atrocità come il 11/09 non richiede di ricordare. Richiede giustizia!

Il colpevole deve essere catturato. In caso contrario, continueranno queste operazioni ‘false flag’ in forma di "attacchi terroristici", fuoriuscite di petrolio, il mercato azionario che crolla, i virus e gli altri ‘disastri naturali’. I politici che sono stati eloquenti circa il 9-11 sono tra i principali complici. Dovete ammirare il loro cinismo e la loro capacità di mentire, senza dubbio si tratta di un requisito professionale. Questo spettacolo dimostra che viviamo in una società comunista, in cui di fatto vengono controllati i mezzi di produzione e le armi di inganno di massa da parte dello Stato, alias i banchieri centrali. La nostra classe della "leadership" è composta dai traditori che hanno venduto l'anima per il "successo". La commemorazione del 9-11 è analoga a quella per JFK, dove la metà delle persone al funerale aveva prescienza dell’attentato ed ha partecipato alla procedura di insabbiamento.

   

La versione ufficiale

 

Un funzionario sul 9-11 ha detto che la storia ha più buchi di un formaggio svizzero. Se questa fosse una società libera e aperta, non ci sarebbe interesse diffuso e genuino per affrontare le domande. C'è, invece repressione e cover-up. Io non prendo in esame le domande di nuovo. Vi rimando a questa recensione del nuovo libro di David Ray Griffin, "9 / 11 - Dieci anni dopo: quando Crimini di Stato contro la democrazia successo". Mi riferisco a "9-11 For Everyone Dummies-Lo sapevate Should Know", che indica l'assenza di organismi o rottami d’aereo. Vi rimando ai 1600 architetti e ingegneri che dicono che la distruzione del WTC è stata una demolizione controllata. Il proprietario del WTC, Larry Silverstein, ha ammesso che quella del WTC7 è stata una demolizione controllata. L’attentato del 11/09 è stato perpetrato dalla sede di Londra degli Illuminati (massonica) dai banchieri centrali (Rothschild, Rockefeller, ecc) per far avanzare il loro secolare piano per un governo mondiale (cioè una tirannia.) E 'stato eseguito dalla CIA, dal Mossad e da elementi all'interno dell'esercito degli Stati Uniti e coperto dalla classe politica e dai media che sono esecutori di livello medio. Sono gli accessori utili dopo il fatto in questo omicidio di massa e comunque dei criminali.

Nessuno all'interno della Costituzione degli Stati Uniti è stato punito per aver permesso che si verificasse questo attacco sconvolgente. Se non fosse stato un lavoro preparato dall'interno, ci sarebbero stati centinaia di commissari giudiziali e di dimissioni che sarebbero cominciate da quelle di G.W. Bush. I mass media, se di governo o "privati" sono stati screditati come agenti di controllo mentale. Giornalisti e presentatori sono bugiardi e traditori. Tutte e tre le reti televisive originali sono state fondate dai banchieri Illuminati. La Fox non è diversa. Gli americani soffrono della sindrome di Stoccolma. Sono ostaggi che pensano che se giocano insieme a loro, i banchieri Illuminati non li danneggiano. Secondo i Protocolli dei Savi di Sion, la gente è "abituata ad ascoltare noi solo chi paga per l'obbedienza e l’attenzione. In questo modo creeremo una forza cieca potente e non saranno mai in grado di muoversi in ogni direzione senza la guida dei nostri agenti ... La gente si sottoporrà a questo regime perché si sa che su questi capi dipenderanno i suoi guadagni, la gratificazione e la ricezione di tutti i tipi di benefici. " (Protocollo 10) Suona come: la nostra libertà vantata è in realtà una forma di sindrome di Stoccolma.

   

CONCLUSIONE

 

Sono triste per l’9-11. L'uccisione di oltre 3.000 americani non è stata vendicata. L’9-11 è una prova decisiva, che dimostra come la società è stata completamente sovvertita da una setta satanica: gli Illuminati. Cosa rimane per la gente come noi? Dobbiamo sostenere la verità di fronte al disprezzo di tutti. Ma, a livello personale, non dovremmo essere accusati di proselitismo. La verità non si va a mendicare. Possiamo condividere le nostre conoscenze quando ci viene chiesto. Quindi, possiamo avere rapporti cordiali con tutti, anche con i creduloni. Siamo stati anche noi creduloni una volta. Dobbiamo vivere la nostra vita come un insieme costruttivo possibile, grato per la libertà e la prosperità oggi a nostra disposizione. Non bisogna essere depressi per la condizione umana. Alla fine, gli Illuminati si autodistruggeranno. Il male è intrinsecamente disfunzionale.

 

(1) http://savethemales.ca/

 

Condividi post

Repost 0

Ecofestival: Conclusioni in Sintesi

Pubblicato il da Ghigo Battaglia

 

In estrema sintesi, le conclusioni distinguibili dalla chiusura del primo ciclo di conferenze tenutosi all’Ecofestival dell’Etruria a Cerveteri (che hanno trattato argomenti quali la sovranità monetaria, le scie chimiche e l’inganno dell’11 Settembre) potrebbero essere così espresse: la società degli uomini si avvia verso un periodo di depressione sistematica nei settori della finanza e dell’economia; il pianeta in generale procede verso un traguardo assai poco ambito: la mortificazione della vita in tutti i suoi aspetti. Il tutto verrà gestito dalle istituzioni sovranazionali in un crescendo di controllo, violenza ed intolleranza. Il periodo previsto per l’instaurazione di questo nuovo ordine mondiale, se non intervengono altri fattori imprevisti, è non più di due anni…più uno che due in verità. Le previsioni economiche prevedono disoccupazione di massa, penuria di materie prime indispensabili e resettaggio della finanza così come la conosciamo oggi. I timori in ambito naturale sono legati oltre che alle irrorazioni tossiche delle scie chimiche, alla diffusione capillare e perniciosa degli organismi geneticamente modificati ed alle scelte effettuate a monte in ambito energetico ed in quello dello smaltimento dei rifiuti. Se l’umanità non prende atto immediatamente del pericolo verso cui corre con imbarazzata indifferenza, la situazione non può cambiare ed entro pochi mesi potremmo assistere ad episodi drammatici capaci di alterare l’ordinamento sociale (e fin qui nulla di male) ma che potrebbero sfociare in tumulti, agitazioni e violenze, con corredo di repressioni, abusi e leggi marziali. Poco è il tempo a nostra disposizione per deviare il corso degli eventi programmati per noi da entità malefiche e disumane che hanno come fine il controllo intimo della vita in generale ed il suo assoggettamento ai loro voleri, colmi di indifferenza e puntigliosa violenza. Per intenderci meglio: un quinto reich per una quinta genesi prossima ventura che passerà attraverso privazioni, disordini e violenze.

Il quadro apocalittico lascia un’unica via d’uscita praticabile: l’associazione di persone consapevoli in gruppi di pressione compatti e determinati ed al contempo civili e propositivi. Solo infatti immaginando forme alternative di gestione delle cose umane sarà possibile avere la forza di proseguire ad agire per gestire un mondo diverso dalla sfera più profonda e personale sino a quella sociale più estesa. A breve il link con la registrazione degli eventi. Sono graditi commenti.

Condividi post

Repost 0