Wimbledon Chimico

Pubblicato il da G B

.
Una amica mi segnala l’incredibile epifania chimica nei cieli di questa comunicazione pubblicitaria della BBC per le prossime gare tennistiche di Wmbledon 2013 (che, non so perché, non riesco a caricare nel post). A parte l’orrore dei cieli sfigurati dalle operazioni di biogeoingegneria clandestina, occorre notare la deludente meccanicità degli sport ‘moderni’: vuote parodie di nobili tensioni ginniche che in tempi remoti inorgoglivano gli animi. Oggi possiamo solo condividere orgasmi tecnici conditi di steroidi, siliconi ed il nulla assoluto.
La robotizzazione degli sport aerobici e la loro propaganda stride in modo sinistro con l’assorbimento di aria appestata dai composti neurotossici dispersi nell’atmosfera. Oppure no? Lo jogging, l’ennesima piaga dei nostri parchi urbani, serve a far inalare meglio agli stolti umani il mortale nanoparticolato? I ritmi deleteri diffusi dagli apparati cibernetici impiantati nelle orecchie del jogger, hanno la funzione di predisporlo ad un oblio ipnotico? Una anestetizzazione facilitata? Avete notato come i sedicenti ‘sportivi’ contemporanei siano spesso umanoidi decerebrati e senza emozioni, beati da uno stato oppiaceo indotto? Dio salvi Wimbledon!
.
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post

giovanni 06/28/2013 13:25


apoteosi dello sfregio chimico del cielo, un video davvero inquietante questo della presentaizone di Wimbledon


 

Ghigo Battaglia 06/28/2013 14:09



Le scie chimiche danno inizio alle danze in un ambiente artificiale che si chiude pian piano sopra i giocatori ed il pubblico, il tutto al ritmo della cantilena
d'ufficio. Davvero inquietante, come del resto tutte le rappresentazioni sportive di massa degli ultimi tempi. Ciao e grazie del commento Giovanni. Nel testo c'è il link al tuo blog
'esercizifisici'.