Sulla Filo-Sofia

Pubblicato il da G B

.

'Le filosofie non vanno da nessuna parte, sono soltanto giochi verbali frutto della mente.'   (Osho)

Questa frase di Osho, risuona felice di una intuizione che ho sempre interiormente condiviso. La FILOSOFIA (nella sua accezione propria del nostro linguaggio occidentale moderno e pre-moderno) e la sua omologa (a mio parere) TEOLOGIA, non è altro che elucubrazione della mente: una costruzione del pensiero che poco ha a che spartire con la profondissima esaltante incoerenza dell’interiorità dell’uomo.

La filosofia è razionale mentre la mente dell’uomo è intimamente ragionevole ed ispirata. Essere ragionevoli predispone all’accettazione ed all’apertura verso un pensiero ben più profondo e ricco di quello meramente razionale e logico. Chi ha detto che la LOGICA sia l’unico modo di relazionarsi con il tutto? L’uso della logica è a volte solo uno schermo che cela la paura dell’ignoto, è solo la funzione di una parte del nostro cervello che tende però a denutrire l’altra se adoperata in modo esclusivo.

I concetti base del filosofeggiare, quali trascendenza ed immanenza, non mi trasmettono senso alcuno, le categorie teologiche ancora meno. Solo l’esperienza completa permette la comprensione, attraverso la ragionevolezza. La filosofia quindi e la sua omologa teologia divengono spesso un limite alla conoscenza, perché una conoscenza parziale che viene ritenuta completa equivale all’ignoranza. Simile discorso è possibile estenderlo alla SCIENZA razionale quando si erge ad arbitro del vero e del falso. Lo scienziato ragionevole accetta invece tutte le ipotesi come fonte di studio senza escluderne nessuna. Non si erge a censore dei costumi mentali altrui ma rispetta tutte le esperienze e le testimonianze umane, sapendo bene che possiedono tutte un quid di verità utile alle sue ricerche. Per concludere, dobbiamo recuperare la nostra integrità soprattutto dentro di noi, evitando modalità erronee con cui relazionarci con noi stessi in primis e con chi ci circonda.

.

Commenta il post