Sul Controllo delle Armi

Pubblicato il da Ghigo

 

ob cli bu

-

Il controllo delle armi ad uso privato è un fatto serio negli stati uniti: l’unica voce di bilancio positiva in questi anni di crisi è stata la vendita di armi e munizioni che sperimenta un brusco rialzo dopo le stragi seriali in scuole, cinema o luoghi pubblici vari. Chi acquista armi negli Usa è generalmente chi non ne ha mai posseduta una, il che la dice lunga sulla sensazione di insicurezza degli abitanti di quei luoghi. Da The Examiner, traggo:   

‘Fin dal 2009, immediatamente dopo l’insediamento di  Barack Obama, la vendita di armi e munizioni è schizzata alle stelle per paura di leggi che ne limitassero il possesso, redatte sotto la presidenza democratica. Immediatamente dopo la strage alla scuola Sandy Hook, Walmart (una catena di grandi magazzini statunitensi) ha rilevato una corsa all’acquisto di armi e munizioni talmente elevata da far finire tutte le scorte in cinque stati dell’Unione. La ragione di ciò potrebbe essere una paventata limitazione legale per l’acquisto di armi da parte dei clienti privati.’

Quindi le stragi ed una politica illiberale fanno aumentare vertiginosamente l’acquisto di armi e munizioni: questo è un fatto. Più di cinquanta stati sono armati sino ai denti in un crescendo di diffidenze e desideri secessionisti. Se a questo scenario accostiamo un probabile prossimo collasso fiscale, cosa possiamo presagire da tanta nervosa attesa?  Intanto il buon Obama (alias Barry Soetoro) promulga l’ordine presidenziale che permette la detenzione illimitata di cittadini statunitensi senza accuse formali a loro carico ma solo il sospetto di ‘terrorismo’! Praticamente, si tratta della fine definitiva dei diritti civili.

Altra notizia correlata: Il Department of Homeland Security, mezzo mese dopo la tragedia alla Sandy Hook, ha ordinato l’acquisto di 7000 armi automatiche per la difesa personale dei suoi dipendenti, proprio quando Obama metteva al bando quelle (considerate meno pericolose) semi-automatiche!

Buona fortuna cittadini statunitensi, temo proprio che a pagare il maggior prezzo di questo tumultuoso avvenire saranno le fasce più deboli della popolazione e gli spiriti liberi, da sempre l’obiettivo preferito dagli omicidi globalisti.

-

http://theintelhub.com/2013/01/29/alert-ammunition-out-of-stock-no-backorders/

-

http://theintelhub.com/2013/01/29/dhs-purchases-7000-fully-auto-personal-defense-assault-rifles-as-congress-moves-to-limit-americans-gun-rights/

-

http://rt.com/usa/news/obama-lohier-ndaa-stay-414/

-

Commenta il post