OMS, Vaccinazioni e la Memoria - agg.

Pubblicato il da G B

.
ewa-kopacz
.
Dal sito dell’ADN Kronos:
 
Vaccini-Autismo, l'avvocato: ''In arrivo decine di esposti''
 
Roma - (Ign) - L'avvocato Luca Ventaloro, esperto in diritto sanitario minorile, una quarantina di cause vinte, sei delle quali in relazione alla sindrome autistica: ''Anche la giustizia penale si è accorta di questa correlazione potenziale, ormai diventata emergenza nazionale. Altre Procure pronte a muoversi''. Possibile connessione vaccino-autismo, la Procura di Trani apre un'inchiesta.
 
Roma, 24 mar. (Ign) - Non solo Trani. ''Torino, Genova, altre Procure sono pronte a muoversi, viste le decine di esposti in arrivo''. Non è una previsione astratta quella dell'avvocato Luca Ventaloro, 50 anni, esperto in diritto sanitario minorile, all'indomani dell’indagine aperta a Trani su un possibile legame tra il vaccino trivalente e la sindrome autistica. Uno studio a Rimini e uno a Roma, Ventaloro ha al suo attivo una quarantina di cause vinte proprio sul legame tra vaccinazioni e varie patologie, sei delle quali negli ultimi anni riguardano l'autismo. ''Questa mattina la mia posta è andata in tilt - dice a Ign, testata on-line del Gruppo Adnkronos - Un centinaio di mail da parte di colleghi e genitori di bambini che mi avvisavano che stavano andando a depositare esposti in Procura''. (link)
 
 
Roma, 26 mar. (Adnkronos Salute) - "Esiste una correlazione tra l'autismo e l'inquinamento ambientale. Il vaccino può diventare pericoloso in alcuni casi specifici, ma non c'è nesso causa effetto, sui bimbi predisposti e intossicati fin dalla gestazione dai metalli pesanti. Il siero quindi potrebbe fungere solo da scintilla per l'autismo. Non si spiegherebbe altrimenti l'aumento delle patologie del neurosviluppo (autismo, deficit attentivi, dislessia, discalculia) nella popolazione che risiede nelle zone più inquinate". A dirlo all'Adnkronos Salute è Maurizio Proietti, specialista in malattie del neurosviluppo e componente dell'Isde Italia, Associazione medici per l'ambiente. (segue sul sito dell'ADN Kronos  QUI)
.
theflucase
 
Ovviamente l’OMS (assieme ai vertici della sanità del nostro paesucolo) la famigerata Organizzazione Mondiale della Sanità, si è affrettata a smentire correlazioni alcune tra vaccini ed autismo, eppure le ricerche indipendenti al riguardo in tutto il pianeta continuano. Non è solo l’autismo a essere chiamato in causa ma altre patologie o menomazioni permanenti quali la sterilità o la drastica riduzione della fertilità. L’OMS è un'istituzione screditata nel merito 'vaccinazioni' a causa delle sue sconsiderate azioni intraprese in merito alla paventata 'influenza suina'. Si è infatta prodigata a suo tempo per far comperare agli Stati le inutili e costosissime vaccinazioni contro l’influenza, suina prima ed aviaria poi, che forse non sono neanche mai esistite! Ricordiamoci la battaglia di alcuni ricercatori (Jane Burgermeister in primis) ed alcuni medici, contro l’acquisto delle vaccinazioni e l’azione del fu governo polacco (con in testa la ministra medico Ewa Kopacz, nella foto sopra il titolo) di denuncia intrapresa all'interno della Comunità Europea, sullo scandalo della paventata pandemia che, probabilmente, non è neanche mai esistita! Occorrerebbe poi chiedersi quale sia l'origine dei 'metalli pesanti' nell'atmosfera, se siano solo i sottoprodotti del cosiddetto 'sviluppo' (per altro inesistente) oppure che provengano anche dalle ben note irrorazioni di metalli, in forma di nanoparticelle, disperse intenzionalmente e clandestinamente nell'aria con la famigerata ed ormai comprovata quotidiana operazione denominata 'scie chimiche'.
.
polacco
.
Sappiamo però com’è andata a finire con l'opposizione del governo polacco e la sua clamorosa denuncia: poco tempo dopo, tutti i vertici del governo polacco morirono in un sospetto incidente aereo (vedi foto) e non ci fu quindi tempo né luogo per procedere oltre per far affiorare la verità. Ricordiamoci pure dell’affannosa azione di Bill Gates, ed algida compagna Melinda, di vaccinazione a tappeto nel terzo mondo: chi ha chiesto loro di prodigarsi in tal modo? Chi lo permette? Ma soprattutto: non sarebbe stato meglio prodigarsi per fornire cibo sano e acqua potabile invece che vaccinare in massa popolazioni inermi, tormentate con l'arma della paura e della loro presunta ignoranza? Uniamo i puntini e teniamo accesa la MEMORIA … quella qualità propriamente umana che veleni di ogni genere inficiano. I nodi prima o poi vengono al pettine e la verità affiorerà.
.

Commenta il post

Elyah 03/25/2014 19:04


naturalmente quando dice:


"della paventata pandemia che, probabilmente non è mai esistita!" lei fa riferimento all'influenza suina e non all'aviaria come scritto... ;)

Ghigo Battaglia 03/26/2014 05:46



Secondo me nessuna delle due 'emergenze' ha mai costituito un pericolo. Si è trattato di  costruzioni mediatiche. Sia la cosiddetta suina che l'aviaria non
hanno avuto i connotati di pandemia ed addirittura si è ipotizzato la loro inesistenza.