ObamaVille: il Vecchio che Avanza

Pubblicato il da G B

.

large bush obama

.

 Barack Obama (il cui vero nome è Barry Soetoro) sta lentamente logorando la già compromessa vita sociale degli Stati Uniti. Questo Presidente dalle oscure origini ha portato a termine numerose iniziative indirizzate alla dissoluzione dei principi unitari sui quali si fondavano gli, un tempo rigogliosi, Stati Uniti. Possiamo ricordare come abbia lasciato aperto il lager di Guantanamo oppure come abbia deciso di incrementare il numero di uomini al fronte in Afghanistan (niente male per un premio Nobel per la pace, no?) oppure come abbia partecipato all’illegale distruzione della Libia o all’aggressione coperta della Siria, ma sono soprattutto le sue misure di politica interna a destare angoscia ed a gettare una luce oscura su tutta la sua funesta attività legislativa presidenziale. Il sostegno economico ai vampiri dell’economia (le Banche) è stato un chiaro indizio della direzione verso cui desiderava muovere. Le politiche di repressione anticipata del crimine poi sfiorano il grottesco: sotto la sua amministrazione, ogni statunitense che prende l’aereo viene sottoposto alle pericolose radiazioni degli altrimenti inutili Body-Scanner e perquisito corporalmente, inclusi vecchi e bambini. Ogni cittadino statunitense può essere sottoposto a detenzione indefinita senza un mandato giudiziale. Le polizie interne sono state armate sino ai denti e dotate di moderni mezzi di dissuasione e dispersione della protesta civile. Ha varato una farraginosa campagna per la medicalizzazione statale (la famigerata ‘Obamacare’) per tutti i cittadini che comporterà spese ingenti e l’applicazione di protocolli sanitari verticistici, compresa l’introduzione dei chip sottopelle radiocontrollati nei corpi degli assistiti.

Insomma, la politica di Barry Soetoro è una scure definitiva sull’idea di Stati Uniti che un tempo ci eravamo costruiti. Il paese delle libertà è diventato un incubo in cui milioni di uomini dormono in tende di fortuna ed altrettanti milioni che mangiano grazie all’ausilio dei buoni pasto statali. L’economia è al collasso mentre il dollaro viene tenuto artificialmente ed inspiegabilmente ‘in piedi’ per altro tempo ancora.

Oltre a ricordare ciò che ha fatto, occorrerebbe pensare anche a ciò che non ha fatto. Per esempio non ha fatto luce sugli eventi oscuri dell’11 di Settembre, così come sui legami economici dei Bush con i sauditi della famiglia Bin Laden; non ha indagato sulle strane attività di Donald Rumsfeld, non sta impedendo lo scempio della geoingegneria e delle velenose coltivazioni ogm. Non sta provvedendo a mitigare l’avvelenamento dell’intero Oceano Pacifico ad opera delle radiazioni provenienti dalla centrale di Fukushima. Obama ha dimostrato non solo perfetta continuità con chi lo aveva preceduto ma è riuscito addirittura a farceli rimpiangere! E’ sempre meglio avere a che fare con uno sfacciato lupo ringhioso che con un lupo feroce travestito da agnello. L’amministrazione Obama/Soetoro verrà ricordata come l’ultima? Temiamo proprio di si se non si inverte velocemente il corso degli eventi. Obama veniva propagandato come il nuovo che avanza ed invece incarnava l’origine del vecchio.

Di questi ‘giovinetti’ promettenti ne abbiamo anche in Italia. Uno è al governo e si chiama Letta, un altro lo sarà presto e si chiama Renzi. Cinque lettere per definire un vuoto di proporzioni cosmiche, proprio come quello di Obama. Cinque lettere per dichiarare ‘defunta’ la politica e ‘poveri illusi’ chi crede ancora che sia possibile invertire la rotta designata mandando al parlamento tizio invece di caio. La politica è solo propaganda ed  illusione. Il politico che davvero abbia voglia di cambiare il destino del suo paese viene immediatamente rimosso od ucciso. La storia insegna. Ricordate la vicenda della morte dei leader polacchi e del coraggioso Ministro della sanità  Ewa Kopacz (nella foto)?

.

ewa-kopacz

.

Avanti al nulla quindi, seguendo la via segnata e lasciando ai manipolatori il comando sulle istanze fondamentali sulle quali poggia la nostra esistenza: l’aria, i mari, la terra e chi vive con noi in questo spazio d’universo. E’ sorprendente assistere ad un vuoto comizio del ‘giovin signore’ Renzi ed alzare lo sguardo al cielo notandolo sfigurato come sempre dalla scie chimiche … di cosa sta parlando? E’ avvilente osservare il ghigno di Letta ed ascoltare i suoi ponderati discorsi fatui mentre la fame e l’angoscia attanagliano i cittadini che lui avrebbe il dovere di tutelare e proteggere. Sorride Letta, sorridono Obama e Renzi. Ridono di se stessi.

.

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post