La Nuova Biologia

Pubblicato il da G B

.
 La Nuova Biologia di Clifford E. Carnicom
 
E’ comunemente accettato che la cosiddetta sindrome di ‘Morgellons’ sia principalmente una particolare condizione umana. Non è così. Sarà dimostrato come questa ‘condizione’ rappresenti un cambio fondamentale dello stato attuale della natura della biologia, così com’è conosciuta sul Pianeta Terra. Le prove raccolte indicano e dimostrano che questa ‘condizione’ rappresenta la crescita di un qualcosa che trascende la natura di piante ed animali. Questa ricerca mostra come la cosiddetta sindrome di Morgellons sia attualmente sottostimata nel suo significato e nella sua diffusione. Non è ancora considerata come una forma eccezionale rispetto a qualsiasi altra forma di vita. Lo stesso termine con il quale viene indicata, come fosse una malattia qualsiasi, è inadeguato ad inquadrare l’impatto finale che avrà sulla biologia del pianeta. L'attenzione nominale di classificazione e nomenclatura di questa forma di vita da parte della comunità scientifica è attesa da tempo. Questa comunità sarà presto costretta ad entrare in un profondo processo di revisione. Si raccomanda che tale nomenclatura riesca a definire la vera natura di questa forma di vita che, com’è ormai noto, è capace di attraversare i consueti domini dell'esistenza biologica su questo pianeta.
 
(…) Sembra che si sia di fronte ad un "organismo" che trascende l'esistenza strutturale che è stata definita per la vita stessa. La condizione di Morgellons viene definita, dai migliori ricercatori e dalle analisi svolte fino ad oggi, una sintesi orchestrata che attraversa i confini dei tre domini stabiliti della vita su questo pianeta. E' molto difficile immaginare, in questo livello di conoscenza, come questo "organismo" sia il risultato di un qualsiasi processo "naturale" o "evolutivo". Questa ipotesi, se accettata, ci obbliga a considerare la possibilità molto concreta di indulgenza deliberata e volontaria nel campo della genetica. Questo potrebbe certamente spiegare, almeno in parte, la mancanza di informazione ed onestà sulla questione nei confronti del pubblico, deliberata ed intenzionale. Possiamo anche chiederci qual sia stata la motivazione per le diagnosi sbagliate di 'parassitosi delirante', che sono state promosse in modo negligente e che ora hanno fallito in modo ben visibile? Com’è mai che esiste una palese coincidenza tra campioni ambientali e biologici? La divulgazione e la piena onestà intellettuale sapranno reclamare le loro giuste posizioni a prescindere dalle macchinazioni ai danni della nostra specie. (…)
 
E’ accaduto che il termine "Morgellons" comprenda oggi un contesto più ampio di quello che era in precedenza. Io sarò sempre pronto a correggere le mie attuali conclusioni se una ricerca dimostrerà che, dopo tutto, questa questione è incredibilmente semplice e che possiamo procedere oltre con le nostre consuete attività ordinarie, solamente prendendo l’ennesima pillola per alleviarne i sintomi. Purtroppo, le prove e la ricerca finora non proiettano un risultato così innocente ed allegro: allora dobbiamo prepararci per la nefandezza che si è scatenata, con ogni mezzo, sopra di noi.
 
Animal  Blood          
.
 
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post