La CNN e la Cospirazione nel caso 'Sandy Hook'

Pubblicato il da Ghigo Battaglia

-
 
-
La CNN, già implicata nella copertura mediatica ‘accondiscendente’ degli auto attentati dell’11 Settembre ed in numerose altre incredibili debacle giornalistiche (vedi link n.1), attacca frontalmente il Prof. James Tracy, di una università pubblica della Florida, per aver destato il sospetto che il massacro alla scuola Sandy Hook sia stato un evento organizzato da agenzie governative con l’accordo dei maggiori media televisivi.
In realtà questa autodifesa da parte del loro più famoso giornalista, Anderson Cooper, si basa tutta sull’emotività, cercando di indirizzare l’odio del pubblico sul povero Professore della Florida, in impari contrasto con la più grande macchina di propaganda del pianeta. Questo servizio ‘giornalistico’ quindi ha l’imbarazzante sapore della difficoltà di coprire le evidenti lacune nella ricostruzione ufficiale di quel tragico evento. Pare addirittura che il sospetto killer, Adam Lanza, sia deceduto il giorno prima dell’attentato, il giorno 13 Dicembre 2012!(4) Le incongruenze, ricordiamolo, riguardano il numero degli aggressori, le armi utilizzate, le reazioni sorprendenti di parenti e testimoni, gli orari dell’evento ed altri fattori ancora avvolti nell’incertezza.
La CNN è la corazzata dell’informazione statunitense ed una delle emittenti più seguite al mondo e sembra strano che ignori queste incongruenze, limitandosi a segnalare quella dell’abito indossato da una delle presunte piccole vittime. Da alcune ricostruzioni di blogger locali, emerge il possibile coinvolgimento di una banda malavitosa latina in quell’evento, con stretti legami con la famiglia Lanza e presunti con agenzie di sicurezza, nonché detentrice di centinaia di armi da fuoco automatiche. (3,4)
Resta da constatare come una fitta nebbia circondi questo evento e che i ragionevoli dubbi sollevati da alcune persone libere non dovrebbero impensierire la grande CNN. Questo servizio di autodifesa è stato quindi a mio parere un chiaro indizio di debolezza: un segnale che la verità ha una forza propria che tutto travalica, anche la CNN. (2)
-
-
-
-
-
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post