L'Origine della Profezia Finale

Pubblicato il da Ghigo Battaglia

   

L’acceso desiderio della Massoneria di ricostruire il Tempio di Salomone è la forza trainante occulta che preme oggi dietro gli eventi in Medio Oriente. Una volta che la profezia sarà completata, la fine dei Tempi, si adempirà! (articolo di: www.cuttinedge.com)   

 

La Massoneria illuminata occidentale ha a lungo desiderato di ricostruire il Tempio di Salomone sul Monte del Tempio. Le forze massoniche del Regno Unito, degli Stati Uniti e di Israele sono assolutamente determinate a ricostruire il Tempio di Salomone. Questo piano porterà alla terza guerra mondiale, all’avvento dell'Anticristo, ed all'inizio della Tribolazione. Il Nuovo Ordine Mondiale sta per arrivare! Siete pronti? Una volta capito che questo Nuovo Ordine Mondiale è reale e che viene applicato gradualmente, sarete in grado di vederlo progredire nella nostra cronaca quotidiana! Ulteriori informazioni su come proteggere se stessi ed i vostri cari! Pronti per informazioni sorprendenti dopo le quali non sarete più in grado di  guardare le notizie con gli stessi occhi.

ORA SIAMO SUL FILO DEL RASOIO

I cristiani genuini, non si sono normalmente dati molto da pensare sul Tempio di Re Salomone; ci rendiamo conto però che Gesù Cristo adempì a tutti i temi della legge dell'Antico Testamento, di cui il tempio era parte integrante. Gesù predisse in Matteo 24 che il glorioso Tempio di Erode, che è stato modellato dopo il Tempio di Salomone, sarebbe stato completamente distrutto:

"E Gesù uscì, e se ne andò dal tempio: Ei suoi discepoli gli si accostarono per mostrargli gli edifici del Tempio e Gesù disse loro: non vedo tutte queste cose e in verità vi dico, non resterà qui pietra su pietra che non sia diroccata". (Matteo 24:2)

I dati storici ci informano che questo tempio, che aveva tanto dimpressionato Gesù ed i suoi discepoli, fu distrutto nel 70 dC. E' stato distrutto dall'esercito romano che aveva posto l'assedio alla città, inoltre, anche se i soldati avevano l'ordine tassativo di non distruggere il Tempio, gli avevano dato fuoco, facendo sì che il fuoco bruciasse per così tanto tempo che le pietre si sono riscaldate abbastanza da liquefare l'oro, che uscì anche dalle malte dei mattoni. Quando il fuoco si fu raffreddato, la profezia di Gesù era stata esattamente soddisfatta ...

Nelle Epistole del Nuovo Testamento, né San Paolo né qualsiasi altro apostolo ha parlato del Tempio, infatti, lo hanno praticamente ignorato! Lo scrittore santo ha chiarito agli Ebrei che il Patto con Gesù Cristo ha completamente abolito la Prima Antica Alleanza di cui il magnifico Tempio era una parte così importante. Leggi: agli Ebrei [Ebrei 7:11-12; Parallel Bible, KJV / Amplified Bible Commentary].

Questo passaggio citato, rende evidente che Dio ha esaminato la Prima Alleanza e l’ha considerata difettosa e da sostituire! Quando si cambia il patto, si cambia anche il sacerdozio e la legge relativa al sacerdozio. Non ci vuole troppa immaginazione per rendersi conto che, se Dio stava per cambiare la Prima Alleanza e abolire il suo sacerdozio, avrebbe abolite anche il tempio. Per questo motivo, si legge dell'azione che Dio prese quando Gesù era appeso sulla croce, subito dopo che Egli "rese lo spirito":

"Ed ecco, il velo del tempio si squarciò in due, da cima a fondo." [Matteo 27:51; Parallel Bible, KJV / Amplified Bible Commentary]

Il Dio soprannaturale ha strappato la cortina del Tempio che separa il Luogo Santo dal Santo dei Santi, mentre il santuario era pieno di parrocchiani per il culto del sacrificio annuale per i peccati di Israele. Improvvisamente, deve essere stato uno shock per la paura di come Dio abbia bruscamente strappato il sipario, gettando il Santo dei Santi all’aperto. Molti di loro deve aver avuto paura della morte, perché nessuno poteva entrare nel Santo dei Santi e vivere, ad eccezione del Sommo Sacerdote e solo una volta all'anno. Lo strappo la tenda in due era il segnale di Dio che la Prima Alleanza, con il suo tempio e il sacerdozio, era ormai superata, e che ora era stato sostituito da un Suo secondo Patto per mezzo di Gesù Cristo.

San Paolo agli Ebrei riprende questo tema in [Ebrei 7:22;. Ibid].

Anche in questo caso, agli Ebrei dice: "Quando Dio parla di un nuovo [patto o accordo], egli considera il primo obsoleto (in disuso) e ciò che è obsoleto (fuori uso e annullato a causa di età) è maturo per la sua scomparsa per fare a meno del tutto. " [Ebrei 8:13;. Ibid]

Avete capito? "... maturo per la sua scomparsa e fare a meno del tutto."

Pertanto, i cristiani veri hanno praticamente ignorato il Tempio di Re Salomone ed il Tempio di Erode, se non per giungere ad una corretta comprensione del Patto testamentario. Abbiamo certamente compreso che Dio distrusse il Tempio perché Egli aveva istituito il secondo Patto superiore attraverso il nuovo Sacerdote superiore dell’Altissimo: Gesù Cristo. Per noi cristiani, il Tempio di Salomone è solo un interessante pezzo di storia antica!

Ma non per la massoneria pagana. Nella loro religione, il Tempio ha un ruolo molto, molto importante.

LA MASSONERIA DICHIARA di essere una religione!

Fermiamoci qui per un momento, di rinunciare alla menzogna corrente massonica che la loro organizzazione non è una religione. Rivediamo alcune citazioni:

"Ogni loggia massonica è un tempio della religione, ed i suoi insegnamenti sono un'istruzione della religione." ["Morals and Dogma", Albert Pike, pag. 231-L]

"Ma le organizzazioni massoniche, a cui sono state care queste leggende come alle logge massoniche oggi, erano enti religiosi." [La Sacra Bibbia: La Grande Luce In Massoneria ", King James Version, Tempio Illustrated Edition, AJ Holman Società, 1968, p 26.]

"... La Massoneria può a buon diritto affermare di essere chiamata una istituzione religiosa." ["Una nuova edizione e rivista: un'enciclopedia della Massoneria e le sue Scienze Kindred", di Albert Mackey, MD, 33 º, Volume II, pag. 618. Non illudetevi: la Massoneria è una religione!

(segue al prossimo post)

Commenta il post

Fabrizio 01/24/2013 10:18


Una semplice obiezione, caro Ghigo: a me risulta che il vangelo di Matteo fu
redatto, tra l'anno 70 e l'anno 100 DC...


Quindi quando parla di distruzione del Tempio (70 DC, come dici anche tu) non fa una profezia ma vera e propria "cronaca" (mascherata da profezia).


Ti chiedo scusa, ma la cosa mi sembra davvero evidente e le date sono confermate da fonti diverse dalla (spesso) poco credibile Wiki...


Sempre con affetto


F


 

Ghigo 01/24/2013 15:55



Grazie per la precisazione. Da quel che so, l'attribuzione del vangelo è ancora incerta. L'autore dell'articolo comunque non sbaglia circa l'indifferenza
neotestamentaria verso il Tempio di salomone. L'attenzione invece emerge prepotente nei primi anni dell'umanesimo e poi nel rinascimento. Le logge massoniche sono tutte costituite ad
imitazione del Sinedrio? Ogni riunione massonica è una riproposizione di quella nutrita assemblea? Ciò non farebbe altro che confermare l'assoluta incongruità tra massoneria e
cristianesimo. Un saluto e grazie, G.B.