L'Occhio del Cielo

Pubblicato il da G.B.

-
 
-
I sistemi di sorveglianza elettronici sono ovunque e costituiranno la normalità nel prossimo futuro. Nel post precedente si è mostrato come la DARPA stia elaborando dei nano sensori ricetrasmittenti che si auto dissolvono una volta compiuto il loro servizio, in questo video possiamo invece gettare uno sguardo sui sistemi aerei di videosorveglianza attivi. Dei sofisticati apparati di registrazione video ARGOS da 1,8 gigapixel (un gigapixel equivale a 1000 megapixel), possono essere gestiti da potenti software in grado di elaborare le immagini in tempo reale, seguendo i movimenti di centinaia di autoveicoli e persone allo stesso momento. Questi apparati possono essere installati su droni, in grado di volare per dodici ore consecutive, ma si sta progettando per loro uno speciale supporto: uno speciale drone ad energia solare che potrebbe rimanere in volo per mesi. Da notare che quel che viene lasciato trapelare è sempre anni addietro di quel che si sta sperimentando. Ovviamente, quando accade un evento per il quale sarebbero davvero utili, tali evoluti sistemi sorprendentemente non funzionano oppure non sono attivi. Com’è mai? La domanda è: chi si vuole tracciare e perché? Chi gestirà e controllerà poi tanto delicato materiale? E’ il cittadino ‘normale’ l’obiettivo di tanto impegno? E’ lui la vera anomalia? Forse si per chi desidera un pianeta abitato da killer seriali od inebetiti automi obbedienti.
-
-
-

Commenta il post

Zret 02/01/2013 18:38


Ecco a che cosa serve l'energia solare... I soliti occhiuti maledetti.