L'Avvento nella Gestione dell'Immaginario

Pubblicato il da Ghigo Battaglia

 
Nel lungometraggio qui sotto riportato, di cui non saprei dare una denominazione appropriata, viene offerta una ricostruzione di eventi storici lontani, vicini e futuri molto interessante. Le nozze reali sono sempre state ammantate di una tensione emotiva parodistica anche perché rappresentano, simbolicamente, l’apice della pratica alchemica (la coniunctio oppositorum). Le nozze reali di William e Kate, possiamo interpretarle come una tappa importante di un dettagliato programma esteso nei secoli? Tale ‘evento’ necessitava di essere propagandato con una accurata operazione psicologica di massa? Non so se il video abbia un fedele riscontro con tutte le vicende reali che ricorda e collega, comunque sia, lo trovo un ottimo spunto di riflessione per cercare il senso dei nostri peggiori timori e per addentrarsi nel mondo realissimo della gestione dell’immaginario. Tale gestione consisterebbe nel rendere palese anticipatamente agli iniziati il programma della successiva gestione degli eventi e la sua chiave di lettura, oppure potrebbe trattarsi solo di un rituale di auspicio. Il lungometraggio è diviso in due parti e per la sua visione è necessaria una certa pazienza data la durata dello stesso e l’estensione del tema trattato.
Attenzione:
per i suoi contenuti, la sua visione è consigliabile esclusivamente ad un pubblico adulto.
-
 
... qui la seconda parte:
sugli autori:
-

Commenta il post