Illecite Richieste

Pubblicato il da G B

 

Il Vaticano, nella sua duplice ed ambigua veste di entità dotata di potere temporale e potere spirituale (che contraddizione in termini!) è il più grande proprietario immobiliare d’Italia con un patrimonio, per altro, quasi del tutto esentasse. Possiede inoltre riserve auree ingentissime e dispone di beni artistici dal valore inestimabile. Al Vaticano inoltre vengono elargite somme ingenti da parte dello stato italiota oltre ad una serie impressionante di facilitazioni in tutti i settori. Lo Stato italiano possiede anch’esso fortune inestimabili sottoforma di beni artistici ed ambientali, immobili ed oro. Non si capisce a questo punto come sia possibile che una parte cospicua del popolo italiano versi in gravi o gravissime situazione economiche. Il Movimento 5 Stelle di Casaloggia si è dimenticato del ‘reddito di cittadinanza’ di cui si parlava prima delle elezioni e si è conformato perfettamente alla politica italiana perdendosi in inutili chiacchiericci bizantini, ennesima prova dello scopo per cui è stato creato: costituire un solido baluardo per il mantenimento dello status quo e per rinsaldare il governicchio in carica svolgendo la basilare funzione dell’estinta e peraltro falsa opposizione. Senza una contrapposizione posticcia non vi è vero potere! Occorreva creare un falso nemico, ciò ovviamente attraverso l’inganno dei milioni di ingenui che gli sono corsi dietro (che però non hanno più scusanti per la loro ingenuità).

Se fosse introdotto il reddito di cittadinanza (6/800 Euro per ogni cittadino italiano) ed i doverosi aiuti per le famiglie (3/400 Euro per ogni figlio minorenne), il popolo sarebbe svincolato dalla schiavitù del lavoro e potrebbe condurre vite indipendenti ed orgogliose … non sia mai! Il potere ha paura dell’indipendenza e dell’orgoglio e quindi schiavizza il suo popolo tramite la trappola del denaro. Siamo stati resi dipendenti dal denaro anche per bere l’acqua! L’unica fonte di guadagno è rappresentata dal lavoro (per le persone oneste) ed il gioco è fatto: raccomandazioni, scambi di favori, corruttela, ricatti, mafie e massonerie … sono il frutto di questa geniale imposizione dei manipolatori di stato.

Reddito di cittadinanza, aiuti alle famiglie, casa, acqua e luce gratis per ogni nucleo familiare o singolo, questo andrebbe preteso, tanto per cominciare, per permettere a tutti di condurre vite dignitose senza vendersi a qualcuno. Le mafie e le consorterie svanirebbero in un sol colpo! Evidentemente ciò non è possibile, occorre passare per quella forma sublimata di prostituzione che si chiama lavoro: una trappola sempre più esigua per i gonzi (tutti noi).

Sono convinto che sarebbe economicamente possibile, basterebbe non comperare gli inutili F35 o smettere di avvelenare la popolazione con le scie chimiche per recuperare i fondi necessari. Ricordo inoltre lo stuolo impressionante di parassiti delle istituzioni che godono di stipendi mirabolanti per non fare un emerito tubo. Le risorse ci sono, il problema è che vengono sistematicamente indirizzate peraccrescere i poteri dei già potenti e per indurre le masse al sacrificio del lavoro, quando ciò è possibile, spesso attraverso la raccomandazione ed ignobili scambi di favori.


Commenta il post