Estremi Climatici Diffusi

Pubblicato il da Ghigo Battaglia

-

Mentre l’Italia boccheggia sotto un anticiclone artificiale, l’Inghilterra e l’Australia sperimentano le temperature più fredde degli ultimi decenni. In Gran Bretagna addirittura è stato il Giugno più umido dal 1860 ed il più freddo dal 1991. (1) In Australia, nella sua parte ad est, è appena trascorso il Giugno più freddo dal 1999. (2)

Le zone di caldo torrido e quelle di freddo intenso sembrano così punteggiare il globo a ‘macchia di leopardo’ confermando alcune teorie sull’andamento del clima che evidenziano grandi squilibri locali e non una tendenza omogenea riconoscibile del pianeta. Noi ci permettiamo di aggiungere a tale definizione il sospetto che queste anomalie locali siano di origine artificiale ed abbiano scopi evidentemente distruttivi.

Pochi esseri umani conoscono il reale andamento delle temperature sul pianeta e l’impatto che su queste hanno le lavorazioni antropiche (a mio parere bassissimo) e le operazioni di geoingegneria (scie chimiche e sistemi a radioonde) che da decenni infestano il globo senza che su di esse si possa ottenere una forma seppur minima di controllo democratico.

Nel frattempo la popolazione mondiale è sottoposta alle conseguenze estreme di un clima controllato che si traduce in alluvioni locali oppure perniciose siccità mentre sopra tutto urlano striduli i diffusori della propaganda e della disinformazione. 

(1) http://www.metro.co.uk/news/903796-june-was-one-of-wettest-dullest-and-coldest-on-record 

(2) http://www.abc.net.au/local/stories/2012/06/27/3533971.htm

  

  

 

Commenta il post