Compro Oro

Pubblicato il da G. B.

.

Eternals 03 17

.

Mentre la maggior parte della popolazione mondiale dorme sogni tranquilli ed una sua piccola porzione ne dorme di agitati senza neanche sapere perché, una ancor più esigua fetta si è accorta delle enormi pressioni che ‘Gaia’ sta subendo.

Tutto il pianeta è interessato alle operazioni di bio/geo/ingegneria, sviluppate e gestite in forma clandestina senza cioè che il popolino (... solo 6 miliardi e passa di esseri umani!) debba saperne nulla.

La consapevolezza umana è tenuta infatti ai minimi termini, con successo, grazie alle potenti macchine di propaganda ed alle variatissime sostanze psicotrope disseminate per il pianeta, il suo cibo, le sue acque, la sua aria. Mentre cinghiali radioattivi scorrazzano dentro quel che resta delle un tempo floride zone boscose alpine, viviamo immersi in un continuum elettromagnetico dagli effetti a medio e lungo termine sconosciuti. Inaliamo ed ingeriamo veleni di varia origine ed effetto in un contesto di connivenze ed elusività. Maligni profeti del male asserviti alle sedicenti scienze ci blandiscono verso un futuro prossimo degenere illuminato dai prodigi della scienza e della tecnica: lo sterco del demonio.

Entità ultraterrene procedono indifferenti nelle operazioni di manipolazione genetica e clonazione umana con il tacito accordo delle forme più deleterie dell’umanità. Cosa rimane?

Passeggio per Roma e vedo una serie interminabile di ‘compro oro’ e di locali vuoti, lordati da enormi cartelli con su scritto ‘affittasi’, ‘vendesi’ e ‘sconto per fine attività’. Dove ci stanno traghettando? E’ chiaro come il disegno sia di origine non umana. Chi vorrebbe infatti il declino della sua stessa genia?

Il sole scomparso dietro il filtro opalino delle scie chimiche tradisce la definizione dei confini della gabbia in cui siamo immersi. Le immagini satellitari ci mostrano un pianeta scempiato e le attività della disinformazione feroce ed ignorante non fanno altro che rafforzare le nostre intuizioni: la presenza del diavolo si può ricostruire tramite quella convinta e perentoria dei suoi umilissimi officianti idioti.

Essere consapevoli che il potere agisce solo per mantenere i confini della gabbia inviolati, può aiutarci a difendere non tanto noi stessi ma l’elemento più prezioso che solo alcuni di noi esigono di conservare: la libertà di pensiero. Se le libertà esteriori periscono una dopo l’altra sotto l’influsso del nuovo ordine mondiale (leggasi: antico schiavismo millenario) quelle interiori sono assediate dai veleni e dalla propaganda.

Conserviamo un’energia speciale, frutto della creazione e dell’elezione della nostra razza. Non tutto è da gettare via. Le sottili emozioni elevate ed impossibili da comunicare sono la parte di noi da preservare. Potrebbero rivelarsi sorprendentemente come l’arma per eccellenza. Energia allo stato puro. Per ‘difenderci’ però dobbiamo avere la consapevolezza di essere attaccati e di essere in pericolo. Occorrono altre prove?

.

Commenta il post